Cerca
Close this search box.
ATP celebra il record di Novak Djokovic di settimane da n.1 del mondo

Djokovic n.1 da record: 311 settimane. Gaudenzi: “Novak impressionante”

E’ un giorno storico per il circuito mondiale del tennis maschile. Novak Djokovic alla 311esima settimana complessiva da numero uno ATP supera infatti il record all-time di Roger Federer.

Era uno dei grandi obiettivi del 33enne giocatore serbo – non lo ha mai nascosto – tornato in vetta dopo l’ottavo titolo a Melbourne nel gennaio dello scorso anno (i trofei Down Under per lui sono diventati nove con il trionfo di fine febbraio, che ha portato a 18 quelli totali nei Major). E ora che l’ha centrato Nole può tentare di dare la caccia anche al primato di titoli Slam, detenuto in coabitazione dal fuoriclasse di Basilea e da Rafael Nadal con 20 trofei.
Il tennista di Belgrado, diventato per la prima volta numero 1 del mondo il 4 luglio 2011 e al suo quinto periodo in cima al ranking ATP, chiudendo l’anno sulla prima poltrona per la sesta volta aveva già eguagliato pure il primato di Pete Sampras. 

Novak Djokovic strappa a Roger Federer il record di settimane sul trono mondiale
Novak Djokovic strappa a Roger Federer il record di settimane sul trono mondiale

Mi entusiasma davvero percorrere la strada delle leggende e dei giganti di questo sport – il commento di Djokovic – Sapere che mi sono guadagnato il mio posto tra loro seguendo il mio sogno d’infanzia è una bella conferma che quando fai le cose per amore e passione, tutto è possibile“.

Anche il presidente dell’ATP, Andrea Gaudenzi, celebra l’exploit del campione serbo: “I numerosi successi di Novak nel tennis sono a dir poco straordinari. E tra questi questo record potrebbe essere il suo più impressionante. Raggiungere il numero 1 è qualcosa che molti giocatori sognano e che pochissimi riescono a realizzare, e aver tenuto il primo posto da più tempo di chiunque altro è la testimonianza dei livelli di eccellenza che Novak ha ridefinito nel nostro sport“.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti