Challenger Santiago: Federico Gaio fermato da Andujar negli ottavi

Semaforo rosso per Federico Gaio negli ottavi di finale del “Cachantun Open”, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 54.160 dollari che si disputa sui campi in terra rossa di Santiago del Cile. Il 27enne faentino, numero 223 del ranking mondiale e 14esima testa di serie, dopo l’affermazione in rimonta, con il punteggio di 36 63 63, sull’argentino Gonzalo Villanueva, numero 565 Atp, proveniente dalle qualificazioni, nella notte italiana ha ceduto con un doppio 63 allo spagnolo Pablo Andujar, numero 93 Atp e prima testa di serie, in gara con una wild card.

Alessandro Giannessi si è invece qualificato per i quarti di finale: il 28enne di La Spezia, numero 169 del ranking mondiale e sesto favorito del tabellone, ha battuto in rimonta per 46 64 61 l’argentino Facundo Arguello, numero 195 Atp e nona testa di serie. Prossimo ostacolo per lui il brasiliano tra Thomaz Bellucci, numero 232 Atp e 15esima testa di serie: tra i due non ci sono precedenti.

Fuori negli ottavi Gian Marco Moroni: il 21enne romano, numero 228 del ranking mondiale e tredicesima testa di serie, è stato sconfitto per 76(4) 62 dal boliviano Hugo Dellien, numero 87 Atp e seconda testa di serie.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti