La squadra di A2 della Canottieri Padova

Alessandro Pecci in serie A2 porta 2 punti alla Canottieri Padova nel successo al Tennis Modena

Prosegue il campionato a squadre di tennis di serie A2 maschile della Canottieri Padova. La squadra veneta nella prima fase a gironi è inserita nel gruppo 3 insieme al Ct Maglie, l’Eur Sporting Club, il Tennis Modena, il Tc Piazzano, il Filari Tennis e il Team Avino. Nelle ultime due settimane il team padovano ha raccolto nelle due giornate di trasferta una sconfitta a Roma e una vittoria a Modena. Attualmente è seconda in classifica alle spalle della forte compagine romana dell’Eur, che punta alle fasi finali del campionato e alla promozione in A1. Ma qualche speranza di play off è anche nel cuore dei padovani che la prossima domenica avranno il turno di riposo e di seguito due match casalinghi.

Eur Sporting Roma b. Canottieri Padova 5-1 (8 ottobre) – Trasferta amara a Roma contro la forte compagine dell’Eur Sporting. Sulla carta i romani certo erano più forti, ma qualche punto in più forse lo si poteva fare, come ad esempio il singolare perso da Kirill Kivattsev solo al tie break del terzo set contro il 2.1 spagnolo Alvaro Lopez San Martin (6-2 3-6 7-6). Niente da fare neanche per Alessandro Pecci, sconfitto 6-3 6-4 da Massimo Giunta (2.1), e Carlo Alberto Soave battuto da Daniele Minighini 6-3 6-2. Unico punto positivo della giornata quello portato a casa da Luca Giacomini che si è imposto con un doppio 6-4 su Niccolò Ciavarella. Battuti anche i doppio padovani Kivattsev-Pecci da Ciavarella-Minighini (6-4 6-4) e Cucchi-Giacomini da Giunta-Lopez San Martin (6-2 6-2).

Canottieri Padova b. Tennis Modena 5-1 (15 ottobre) – Ottima prestazione di tutta la squadra, forte anche di un clima sereno che si è instaurato tra tutti i giocatori. Vincono nei singolari il riccionese Alessandro Pecci (a segno su Ludovico Vaccari per 7-5 6-2), Luca Giacomini (battuto Iacopo Mangiafico 6-3 6-3) e Kirill Kivattsev (Leonardo Taddia 6-4 6-4), che poi si confermano anche nei doppi (Alessandro Pecci–Kirill Kivattsev b. Ludovico Vaccari-Iacopo Mangiafico 6-3 6-3, Luca Giacomini–Nicola Cucchi b. Leonardo Taddia-Filippo Monti 6-4 6-3). Unico punto perso quello del giovane Nicola Cucchi, che si arrende ad Andrea Gasperini per 6-1 6-2.

I prossimi incontri 
Domenica 22 ottobre la Canottieri Padova avrà la giornata di riposo, mentre tornerà nei campi di casa (l’ingresso al club di via Polveriera è gratuito e gli incontri hanno inizio alle ore 10) il 29 ottobre contro il Tc Piazzano e il 12 novembre contro il Filari Tennis. La fase a girone si chiuderà il 19 novembre in trasferta a Napoli dall’Asd Team Avino.

La squadra della Canottieri
Il team padovano per il campionato 2023 schieraGoncalo Oliveira (2.1 – Portogallo), Alessandro Pecci (2.1 – 894 ATP), Luca Giacomini (2.2 – 675 ATP), Kirill Kivattsev (2.2 – 491 ATP – Russia), Daniele Valentino (2.4), Nicola Cucchi (2.7), Carlo Alberto Soave (2.8), Leonardo Ruzza (2.8), Andrea Vittadello (3.1), Matteo Zampieron (3.1), Giovanni Benedetti (3.2).
Capitano Enrico Bettini, direttore tecnico Fabrizio Ciralli, direttore sportivo del settore tennis della Canottieri Stefano Paiaro, preparatore atletico Alex Bolovaneanu. 

(Ufficio stampa Canottieri Padova)

Alessandro Pecci
Alessandro Pecci (foto Giampiero Sposito/FIT)

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti