Cerca
Close this search box.
Rafael Capacci

Al Lemon Bowl scattano i tabelloni finali: tutte le sfide dei romagnoli

Diversi gli under romagnoli al via nei tabelloni finale del Lemon Bowl, l’importante torneo giovanile a partecipazione straniera in corso in tre circoli romani, il New Penta 2000, Eschilo 2 e Polisportiva Palocco. Nell’Under 10 femminile Serena Pellandra (Federazione Sammarinese) affronta al 1° turno Laura Conte (Ct Gaeta), per Emma Lanzoni (Ct Cacciari Imola) c’è Sofia Visconte (Stampa Sporting Torino).

Nell’Under 12 femminile Sofia Cadar, portacolori del Ct Massa Lombarda, dopo essersi qualificata (partendo dalle pre-quali), sfida Claudia Scaffa (Ct Ostia Antica), nella corrispondente categoria maschile al 1° turno Dennis Ciprian Spircu, allievo della Galimberti Tennis Academy e prima testa di serie n.1, affronta all’esordio Diego Callipo (Bisenzio Tc).

Lemon Bowl: Dennis Spircu
Dennis Spircu

Nell’Under 14 femminile Talita Giardi (Federazione Sammarinese) se la vede contro Maria Stella Musarra (Coopesaro), per Diana Rolli (Gt Rivazzurra) c’è Martina Martinelli (n.3) della Polisportiva Anzio, è derby romagnolo tra Sveva Azzurra Pansica (Galimberti Tennis Academy) e Clara Marzocchi (Tennis Villa Carpena). Nell’Under 14 maschile al 1° turno Rafael Capacci (Tennis Villa Carpena), testa di serie numero 4, è opposto a Carmelo Gasparo Morticella (Ct Capo d’Orlando), Luigi Valletta (Ct Zavaglia) deve vedersela con Giulio Casucci (Junior Perugia), Riccardo Pasi (Tennis Villa Carpena) trova Raffaele Ciurnelli (Ct Giotto Arezzo), mentre Pietro Briganti (Ct Zavaglia) fa il suo esordio contro Paolo Giorgieri (Eur Roma).

Sveva Azzurra Pansica
Sveva Azzurra Pansica

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti