Michele Cotelli, Antonia Barnabè, Jamil Sadegholvaad e Gilberto Fantini

Slam by MINI al Sun Padel Rimini, gli organizzatori: “Una sfida impegnativa, che abbiamo vinto”

Un esame di quelli tosti, ma alla fine superato a pieni voti. L’esordio sulla scena nazionale del Sun Padel Rimini, che ha ospitato dal 29 giugno al 3 luglio la terza tappa del Circuito Slam by MINI (montepremi 12.500 euro), manifestazione di punta tra quelle organizzate dalla Federazione Italiana Tennis, alla prova dei fatti è stato un successo da vari punti di vista. Come del resto lo erano state le cinque edizioni consecutive dei Campionati Italiani Assoluti outdoor andate in scena dal 2017 al 2021 nell’omologo club sul lungomare di Riccione.

Dobbiamo ammettere che ospitare un torneo di questa importanza, per la prima volta, in piena estate, e anzi nella settimana della Notte Rosa, era un’autentica sfida, assai impegnativa, che siamo comunque riusciti a vincere – il giudizio di Antonia Barnabè, presidente del Sun Padel, nel tracciare un bilancio dell’evento che ha portato sotto i riflettori il club situato sul lungomare della città di Federico Fellini, davvero a due passi dalla spiaggia -. Come per tutti i debutti, lo staff ha avuto bisogno di un po’ di rodaggio, ma poi seguendo le preziose indicazioni del giudice arbitro Walter Naldoni e del suo assistente Elia Ubaldini ha saputo ottemperare al meglio alle esigenze di giocatori e giocatrici e a tutto quel che è necessario in una tappa del Circuito Slam by MINI, il top nel panorama nazionale. Uno dei nostri intenti era far conoscere questa location, nel cuore di Marina Centro, ultimata come campi nel 2020, dunque in piena pandemia, e i riscontri che abbiamo ricevuto dai protagonisti diretti sono stati ampiamente positivi. Devo dire che sono stati unanimi i consensi per la struttura, apprezzata da tutti i partecipanti, dai tecnici e dagli accompagnatori, come pure dai tanti spettatori che hanno affollato il club nelle giornate degli incontri, godendo anche dei servizi di ristoro. E pure per la vettura MINI esposta penso che non ci fosse collocazione più adatta che il Parco del Mare che sta prendendo forma giorno dopo giorno, con le migliaia di persone che hanno vissuto il weekend della Notte Rosa a Rimini”.

Sun Padel Rimini Slam by MINI: Giovanni Bazzocchi premia Daniele Cattaneo e Riccardo Sinicropi
Slam Padel by Mini: Giovanni Bazzocchi premia Daniele Cattaneo e Riccardo Sinicropi (Foto Giampiero Sposito/FIT)

Anche dal punto di vista tecnico e spettacolare la competizione, grazie alla presenza di tutti i nazionali azzurri nel tabellone maschile e delle migliori specialiste della Penisola, non ha tradito le attese. “Giulia Sussarello e Chiara Pappacena hanno ribadito una volta di più la loro leadership in ambito italiano, mentre il successo di Riccardo Sinicropi e Daniele Cattaneo conferma la crescita di questa coppia – commenta Michele Cotelli, delegato padel del comitato regionale FIT – che era stata finalista nella precedente prova a Tolcinasco e a fine maggio al Foro Italico era riuscita a superare un turno nel main draw del Major Premier Padel, primo binomio italiano a riuscire in tale impresa. Ci sono stati diversi match avvincenti, ad esempio l’affermazione in rimonta di Marco Cassetta e Simone Cremona nei quarti su Nicolas Brusa e Manuel Rocafort Lores, la semifinale fra Cristian Marcelo Calneggia e Matias Baez e gli stessi Cassetta e Cremona, e pure la finale, incontri disputati davanti a una bella cornice di pubblico, con la tribuna allestita per il campo principale piena di spettatori. Peccato solo che per un problema di salute del suo compagno Michele Bruno, nei quarti sia stato costretto al forfait Luca Mezzetti, portacolori del Sun Padel Team, mentre si è fermata in semifinale, con non pochi rimpianti, Alessia La Monaca, altra atleta della squadra di serie B targata Sun Padel. Però abbiamo anche apprezzato la prestazione positiva del giovane riccionese Edoardo Berardi, che insieme al faentino Federico Cicognani dalla sezione di seconda categoria si è qualificato, eliminando un duo romano composto da giocatori di migliore classifica, e nel main draw hanno tenuto testa agli esperti di scuola argentina Calneggia-Baez, poi giunti a giocarsi il titolo”.

Sun Padel Rimini Slam by MINI: l'abbraccio fra Sinicropi e Cattaneo
L’abbraccio fra Riccardo Sinicropi e Daniele Cattaneo dopo l’ultimo punto (Foto Giampiero Sposito/FIT)

Non è però il momento di cullarsi sugli allori per i responsabili del Sun Padel. “Già nei prossimi giorni partono i lavori per completare il club realizzando altri due campi, di cui uno Centrale. A quel punto verrà ancora più naturale organizzare anche a Rimini eventi di rilievo, sulla falsariga di quel che avviene già da qualche anno a Riccione. Il prossimo weekend, ad esempio, ospiteremo nella Perla Verde il Torneo in Rosa, a cura del Movimento Padel Femminile, con ricavato devoluto all’Associazione contro le Leucemie. E’ il secondo anno che lo ospitiamo – conclude Antonia Barnabè – e, come detto anche durante la conferenza stampa, nel 2023 poi mi piacerebbe davvero portarlo a Rimini”.

Giulia Sussarello e Chiara Pappacena premiate da Michele Cotelli, delegato padel Emilia Romagna
Giulia Sussarello e Chiara Pappacena premiate da Michele Cotelli, delegato padel Emilia Romagna (foto Giampiero Sposito/FIT)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti