“Nonantola” maschile: venerdì 22 il 2° turno. Nel femminile via al tabellone finale

Giocato il 1° turno del tabellone finale del trofeo “Città di Nonantola” maschile.
Questi i risultati delle formazioni romagnole: 360 Sport Morciano-Villa d’Oro 1-2 (Leonardi-Bonetti 6-1, 6-1, Borgia-Miglioli 6-3, 6-1, Leonelli-Fiorani b. Salfo-Sartori 3-6, 6 -3, 10-6), Ct La Rocca-Forum B 3-0 (Vezzani-Antonini 6-2, 7-5, Pavan-Di Lorenzo 6-1, 6-0, Zini-Giuliani b. Maccaferri-Venzi 6-2, 6-4), Virtus Bologna-Marina Sport Center 1-2 (Gallotti-Polacchini 3-6, 7-6, 10-6, secondo singolare vinto dalla Virtus per ritiro, Piretti-Nibbio b. Stefanetti-Chegai 6-4, 3-6, 10-8), Ct Massa B-Ct Persiceto 2-1 (Ravaglia-Borsarini 6-2, 6-2, Valenti-Gallerani 6-3, 6-0, Di Vittorio-Martignani b. Bigagli-Azzolini 6-1, 6-3), Tc Poggese A-Ct Casatorre 1-2 (Dall’Oca-Selleri 6-4, 6-2, Zambonelli-Campedelli 5-7, 6-2, 10-1, doppio vinto da Gallerani-Panareo), Ct Massa A-Ct Pavullo A 2-1 (Caprioni-Mignola 6-3, 6-1, Mazzini-Quattrini 6-2, 6-4, Fabbri-De Giovanni b. Corsini-Piombini 2-6, 6-1, 10-5), Tc Castelbolognese-Ct Rio Saliceto 2-0 (Casadio-Mazzini 6-2, 6-3, Ersinetti-Zambelli 6-3, 6-4), Ct Cervia-Asbi A 3-0 (Borghetti-Monducci 7-5, 6-3, Ridolfi-Minichiello 6-1, 6-0, Casalboni-Giuliani b. Baroncini-Bianchi 6-3, 6-4). Passa anche il Forum A.

Venerdì 22 febbraio dalle ore 19 il 2° turno con questi accoppiamenti: Pol. Nonantola-Ct Cesena, Marina Sport Center-Pol.Maranello, Ct Massa B-Sporting Carpi, Forum A-Tc Riccione, Tennis Medicina A-Ct Anzola, Ct Casatorre-Ct Pontelungo, Tc San Felice-Ct Massa A, Tc Castelbolognese-Carpi Sport, Ct Cervia-Tc Nettuno.

Nel “Nonantola” femminile sabato (dalle 14.30) si gioca la prima giornata del tabellone finale: Ct Cesena-Ct Cerri, 360 Sport Morciano-Tennis Viserba, Tc Coriano A-Under Tennis, Ct Cacciari-Ct Castiglione, Asbi A-Tc Aeroporto, Ct Cervia-Tc Riccione A.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti