Cerca
Close this search box.
Un recupero di diritto di Lucia Bronzetti a Losanna

WTA Losanna: Lucia Bronzetti cede di misura nei quarti alla Zidansek

Grazie per tutto il sostegno che mi date e speriamo di festeggiare domani sera“, il messaggio inviato da Lucia Bronzetti ad Alessandro Giuliani (colonna portante di Net-Gen) giovedì subito dopo il collegamento telefonico in diretta nel corso del Gala del Tennis Romagnolo, evento andato in scena nella cornice del Frontemare Top Club. Ha dato tutto quello che aveva la 22enne di Villa Verucchio, numero 241 WTA (best ranking proprio questa settimana), e per poco non riusciva in un’altra impresa nei quarti di finale – i primi per lei a livello di circuito maggiore – del “Ladies Open Lausanne 2021”, torneo WTA 250 con montepremi di 235.238 dollari in corso sulla terra rossa di Losanna, in Svizzera.
Dopo aver superato le qualificazioni e aver liquidato all’esordio la svizzera Tess Sugnaux, n.608 del ranking, in gara grazie ad una wild card, ed essersi ripetuta eliminando la russa Anna Blinkova, n.82 WTA ed ottava favorita del seeding, la romagnola ha tenuto testa per due ore e 20 minuti alla slovena Tamara Zidansek, n.50 WTA e prima favorita del seeding, finendo per cedere per 64 46 63, ma dimostrando di valere molto di più della sua classifica attuale. A fare la differenza è stata un pizzico di esperienza in più e di abitudine a partite importanti da parte della 23enne di Postojna, quest’anno capace di arrivare in semifinale a Parigi.

Gala del Tennis Romagnolo collegamento live con Lucia Bronzetti
Il collegamento telefonico in diretta con Lucia Bronzetti (impegnata a Losanna) durante il Gala del Tennis Romagnolo

Nella loro prima sfida la romagnola – che si allena ad Anzio con il team Piccari & Knapp – è partita decisa: grazie ad un diritto che ha pizzicato la riga ha strappato subito la battuta alla slovena, che però si è ripresa immediatamente il break (1-1). Stesso copione nel quinto e nel sesto gioco. Nel nono l’azzurra ha fallito due palle-break di fila che le avrebbero permesso di andare a servire per il set mentre nel decimo game la slovena non si è lasciata sfuggire l’opportunità offertale dalla riminese assicurandosi il primo parziale per 6-4.

Invece di demoralizzarsi per un set perso per un paio di punti, Bronzetti ha iniziato ancora più determinata la seconda frazione strappando il servizio a Zidansek e confermando il break (2-0). Lucia ha difeso il vantaggio fino al 3-1, subendo poi la rimonta della rivale, che nel sesto game ha sfruttato uno smash dell’azzurra deviato fuori dal net al termine di uno scambio estenuante ed un successivo gratuito di Lucia ancora in debito d’ossigeno (3-3). Ancora una volta, però, la romagnola ha ripreso a spingere come se nulla fosse: si è ripresa il break di vantaggio (addirittura a zero) salendo poi 5-3, ha mancato un set-point nel nono gioco ma in quello successivo ha tenuto la battuta a zero pareggiando il conto (6-4). 

In avvio di set decisivo Zidansek ha preso un break di vantaggio (2-0), lo ha restituito (2-1) ma poi se lo è ripreso e stavolta lo ha confermato (4-1). Bronzetti però non ha mollato lottando fino all’ultimo su ogni punto (compresa una risposta da paura nell’ultimo game): stavolta non è bastato e Tamara ha chiuso 6-3 al secondo match-point con un diritto incrociato sulla riga, non prima però di aver dovuto salvare una palla-break. Ma Lucia è uscita dal campo a testa altissima tra gli applausi del pubblico e con la consapevolezza di aver acquisito un livello di gioco significativo. 

Grazie a questo risultato – quelle sulla terra elvetica sono state le prime vittorie in un main draw del circuito maggiore firmate dalla riminese, per giunta alla prima partecipazione – Bronzetti farà un bel salto in classifica WTA: da lunedì, male che vada, entrerà per la prima volta nelle top 200 (virtualmente ora è n.187) firmando un fantastico best ranking, se si considera che ad inizio anno era numero 341 della classifica mondiale.

E non è finita perché la prossima settimana Lucia sarà in gara con una wild card in tabellone al “Palermo Ladies Open”, torneo del circuito Wta al Country Time Club. Con l’intenzione di confermare una volta di più i progressi evidenziati settimana dopo settimana.

Lucia Bronzetti WTA Losanna
Il diritto di Lucia Bronzetti (foto Facebook Lausanne Ladies Open)

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti