Cerca
Close this search box.
Alex Guidi premiato a Roma per il successo in doppio

Villa Carpena on fire: Angelini in finale a Banja Luka, “semi” di Pretolani a Rovereto, Guidi vince il doppio nel Tennis Europe di Roma

E’ davvero un gran momento per il settore tecnico del Villa Carpena. Lorenzo Angelini è in finale nel torneo Itf Junior Tour bosniaco di Banja Luka (Grade 5, terra). L’allievo dell’Accademia del Villa Carpena, testa di serie n.3, ha battuto nei quarti per 6-2 6-2 lo sloveno Tristan Flander (n.6) ed in semifinale per 6-3 6-2 il croato Duje Markovina. Sabato finale alle 9.30 contro lo statunitense Amar Tahirovic (n.4).

TENNIS EUROPE UNDER 16 ROMA: GUIDI VINCE IL DOPPIO Brillante prestazione di Alex Guidi che ha raggiunto i quarti in singolare e ha vinto il doppio nel torneo Tennis Europe Under 16 (3° categoria) di Roma. Il forlivese allievo dell’Accademia del Villa Carpena, testa di serie n.2, ha battuto al 1° turno Alessio Balestrieri (qualificato) per 6-3 6-4 e negli ottavi Giulio Casucci per 6-1 6-2, prima di cedere 6-2 6-1 ad Andrea Rossi Principe, lo stesso che al 2° turno aveva fermato per 7-5 6-3 Riccardo Pasi (n.7).
Lo stesso Guidi, in coppia con Massimo Pizzigoni (n.1), ha raggiunto la finale in doppio dopo il successo per 4-6 6-4 10-7 su Guidotti-Surano. Finalissima contro Mecarelli-Ngantcha Lliso (n.3) e successo di Guidi-Pizzigoni per 7-5 6-1.

JUNIOR NEXT GEN ROVERETO – Una bella tappa di macroarea Nord Est del circuito nazionale Junior Next Gen Italia è in corso al Ct Rovereto. In particolare evidenza Riccardo Pretolani (Tennis Villa Carpena), che è in semifinale dopo le vittorie su Alessandro Fronza e Gabriele Galesi (n.2).
Under 12 maschile, 1° turno tabellone finale: Riccardo Pretolani-Alessandro Fronza 4-6, 6-0, 10-7, Sebastiano Mantovani-Diego Tarlazzi 6-3, 6-0.

Giovanni Pacchioni e Lorenzo Angelini a Banja Luka
Lorenzo Angelini (Tennis Villa Carpena) con coach Giovanni Pacchioni a Banja Luka

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti