Michele Vianello

Trofeo Oremplast: esordio doc per Guerrieri e La Vela, già in semifinale Vianello

I protagonisti più attesi non tradiscono e guadagnano il pass per i quarti di finale nel 19° Trofeo Oremplast, torneo Open maschile dotato di un montepremi di 4000 euro, che vivrà la sua intensa giornata clou domenica 4 settembre sui campi del Circolo Tennis Massa Lombarda con la disputa delle semifinali alle 10 e della finale alle ore 17.30.

Un epilogo all’insegna degli “straordinari” per via della pioggia che in queste giornate ha rallentato il programma del torneo, che si è ritagliato un preciso spazio nel calendario diventando un punto fermo nella stagione estiva per il circuito nazionale – quella 2022 è l’edizione numero 29 – anche e soprattutto grazie alla stretta sinergia con l’azienda di Massa Lombarda della famiglia Pagani, da tempo partner in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale.

Anche se slittato di 24 ore proprio per via del maltempo è stato dunque convincente l’esordio del 2.1 Andrea Guerrieri, n.915 del ranking ATP e primo favorito del seeding, che ha avuto via libera sul 6-0 2-0 in suo favore per il ritiro di Giacomo Gobbi(2.4, Ct Pavullo). Il 23enne mancino del Ct Reggio Emilia, principale pretendente a succedere nell’albo d’oro al modenese Leonardo Taddia, a segno dodici mesi fa in finale sul veneto Lorenzo Favero,trova ora sulla sua strada Alessio De Bernardis (2.5 portacolori del club organizzatore), approdato nei quarti senza sudare per il forfait di Alessandro Scialla(2.4, Canottieri Roma).

Alessio De Bernardis
Alessio De Bernardis (Circolo Tennis Massa Lombarda – foto Valter Cocchi)

Debutto positivo anche per l’altro 2.1 Giuseppe La Vela (Tc Terranova), seconda testa di serie, che negli ottavi con il punteggio di 7-6(5) 6-1 ha sbarrato la strada a Simone Vaccari (2.4, Castellazzo Parma). Prossimo avversario nella parte bassa del tabellone per il 21enne di Palermo è Marco Franzini (2.4, Sporting Milano 3), n.7 del seeding, che ha domato in tre set, per 6-2 3-6 6-3, Giacomo Magnani (2.6, Tc Village Molinella).

Ad attendere il vincente di questa sfida, dunque già in semifinale, è Michele Vianello (2.2, Ct Zavaglia), terza forza del torneo, vincitore del Trofeo Oremplast nel 2019 e finalista l’anno seguente: il ravennate negli ottavi ha regolato per 6-3 6-4 il promettente under 16 romagnolo Lorenzo Beraldo (2.5, Sporting Club Selva Alta) e poi ha approfittato del ritiro di Enrico Baldisserri, 2.4 imolese tesserato per il CT Bologna.  

A contendersi l’ultimo posto nelle semifinali sono il 2.2 Noah Perfetti, prodotto del vivaio faentino e tesserato ora per lo Sporting Club Montecatini, quarta testa di serie, che negli ottavi ha liquidato per 6-2 6-1 Diego Sabattini (2.7, Coopesaro Tennis), e Gabriele Bosio (2.3, Tennis Comunali Vicenza), n.5 del seeding, a sua volta sbarazzatosi per 6-0 6-2 di Riccardo Fava (2.8, Ct Albinea).

RISULTATI

Ottavi: Andrea Guerrieri (2.1, n.1) b. Giacomo Gobbi (2.4) 6-0 2-0 rit., Alessio De Bernardis (2.5) b. Alessandro Scialla (2.1, n.8) n.d., Noah Perfetti (2.2, n.4) b. Diego Sabattini (2.7) 6-2 6-1, Gabriele Bosio (2.3, n.5) b. Riccardo Fava (2.8) 6-0 6-2, Enrico Baldisserri (2.4, n.6) b. Gherardo Cacchiarelli (2.6) 6-3 6-1, Michele Vianello (2.2, n.3) b. Lorenzo Beraldo (2.5) 6-3 6-4, Marco Franzini (2.4, n.7) b. Giacomo Magnani (2.6) 6-2 3-6 6-3, Giuseppe La Vela (2.1, n.2) b. Simone Vaccari (2.4) 7-6(5) 6-1.
Quarti: Michele Vianello (2.2, n.3) b. Enrico Baldisserri (2.4, n.6) n.d.

Noah Perfetti
Noah Perfetti esegue un rovescio
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti