Circolo Tennis Cacciari: l'esterno della club house

Trofeo “Fc Costruzioni Imola” al Ct Cacciari: Severi, Capucci e Martina Cavicchi nel tabellone principale

Primi match nel torneo nazionale di 3° (limitato al 3° gruppo) maschile e femminile organizzato dal Circolo Tennis Cacciari di Imola, il primo trofeo “F.C. Costruzioni Imola”. 2° turno maschile: Gianmarco Sandrini (Nc)-Francesco Ragazzini (4.5) 6-3, 6-0, Pasquale Rizzo (Nc)-Marco Morsiani (4.5) 6-1, 6-3, Nicolò Rubini (4.5)-Simone Ragazzini (Nc) 6-3, 6-2, Luca Felice Merola (4.6)-Gian Pietro Marrobbio (4.4) 6-4, 6-2. 3° turno: Francesco Monteverde (4.2)-Andrea Corti (4.4) 6-1, 6-0, Michele Fanti (4.2)-Massimo Freguglia (4.5) 6-0, 6-3, Jorge Andres Torres Zuluaga (4.2)-Gianfilippo Falconi (4.4) 6-4, 6-0, Davide Donadi (4.3)-Giacomo Fossi (4.4) 6-1, 6-1. Turno di qualificazione: Andrea Severi (4.1, n.1)-Fabrizio Pucci (4.2) 6-3, 6-0. Si qualifica anche Lorenzo Capucci (4.3).

Nel femminile siamo a quota 19, guida le fila la 3.3 locale Valentina Benini seguita dalla pari classificata Manila Dall’Agata. Nel tabellone di 4° così le teste di serie, nell’ordine le 4.1 Melanie Carosella, Alessandra Boccasecca e Martina Cavicchi. 1° turno: Camilla Mondolfi (4.3)-Emma Baldassari (4.4) 6-1, 6-3, Renata Gregori (4.4)-Emma Bellei (Nc) 6-4, 6-4. Turno di qualificazione: Martina Cavicchi (4.1, n.3)-Laura Garofalo (4.3) 7-6 (6), 6-1.

Il giudice di gara è Tiziano Cipriani, direttore di gara Antonio Di Perna.

SARSINA. Primi qualificati per il tabellone finale nel torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) della Polisportiva Il Circolo di Sarsina, il Torneo dell’Estate. Avanzano nel tabellone principale Marco Benedetti, Federico Ricci e Pietro Giorgi. Turno di qualificazione: Manuel Tucci (4.2, n.2)-Tommy Filippa (4.3) 6-3, 6-4, Francesco Vicini (4.3)-Luca Cesari (4.2, n.1) 6-3, 6-3. 1° turno tabellone finale: Marco Benedetti (4.2)-Andrea Pacchioni (4.1) 6-2, 6-3, Federico Ricci (4.1)-Carlo Castelvetro (4.1) 6-1, 6-3, Pietro Giorgi (4.1)-Andrea Rinaldi (4.1) 6-7 (4), 6-4, 10-8.

Il giudice di gara è Loredana Amadori, direttore di gara Massimiliano Comandini.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti