Trofeo “Envikem”: a quota 77 gli iscritti, nel tabellone di 4° ok Meco e Zangheri

Vanno in scena i match della seconda edizione del trofeo “Envikem”, il torneo nazionale Open maschile organizzato dal Tennis Club Cicconetti con un montepremi di 4.500 euro. Sono saliti a quota 77 i giocatori al via in questa bella rassegna. Si parte con il tabellone dei 4° categoria, dove le teste di serie sono state assegnate nell’ordine ai 4.1 Jacopo Montoneri, Paolo Raffaelli, Pietro Gianfrini, Aldo Maria Zangheri e Michele Moroni. In bella evidenza sui campi di casa Roberto Meco ed Aldo Maria Zangheri.

3° turno: Roberto Meco (4.2)-Kevin Tafaj (Nc) 4-6, 6-4, 10-5, Nicolò Lunedei (4.4)-Federico Rossi (4.2) 7-5, 6-0, Maxim Uslamin Sergeevich (4.5)-Michele Moroni (4.1, n.5) 6-2, 6-0, Stefano Iandoli (4.1)-Daniele Bracci (4.2) 6-3, 6-2, Antonio Marmolaro (4.2)-Tommaso Zanzini (4.4) 6-1, 6-0, Aldo Maria Zangheri (4.1, n.4)-Giacomo Francini (4.4) 6-4, 6-4, Francesco Mazza (4.3)-Francesco Buono (4.1) 6-7, 6-1, 10-6.

Nel tabellone di 3° le teste di serie sono andate nell’ordine ai 3.1 Andrea Bacchini, Massimiliano Zamagni, Mattia Di Bari, Giacomo Ercolani, Davide Brunetti ed al 3.2 Lorenzo Bonori.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Roberto Raffaelli, coadiuvato dalla direttrice di gara Veronica Tosi.

OPEN CASATORRE. Avanza il torneo nazionale Open maschile organizzato dal Circolo Tennis Casatorre, la 1° edizione del “Città di Castel San Pietro Terme”, memorial “Giuliano Cava” dotato di 1200 euro di montepremi. Tabellone di 4°, 4° turno: Francesco Gessoni (4.3)-Simone Guerra (4.5) 6-0, 6-2, Valeriano Fabbri (4.3)-Stefano Senin (4.6) 7-6 (6), 6-2, Roberto Torquato (4.5)-Simone Orsoni (4.3) 5-7, 6-1, 10-2, Federico Nucera (4.3)-Tommaso Pasquini (Nc) 6-1, 1-6, 11-9, Francesco Gessoni (4.3)-Simone Guerra (4.5) 6-0, 6-2. 5° turno: Andrea Piccone (4.2)-Paolo Bellotti (4.3) 6-2, 6-1, Francesco Grande (4.1, n.6)-Salvatore La Torre (4.2) 6-4, 7-5.

Il giudice di gara è Giulio Caprara, direttore di gara Amedeo Grandi.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti