Torneo Under Galimberti Team: semifinali per Solazzi e Parmeggiani nell’Under 12, Baldassarri, Lanzoni, Battistelli e Neri nell’Under 14

Siamo ormai alle battute finali nel torneo nazionale giovanile Under 10-12-14, maschile e femminile, organizzato dal Galimberti Tennis Team, tappa del circuito regionale, sui campi del nuovissimo Queens di Cattolica.

Nell’Under 10 maschile quarti: Pietro Marinelli-Alessandro Bacchini 6-2, 6-3, Tommaso Pilati-Matteo Rosti 2-6, 7-5, 10-3, Davide Puddu-Edoardo Quadri 6-2, 6-1, Riccardo Arcangeli-Francesco Zanzini 7-6, 6-4.

Under 10 femminile, quarti: Anita Amadio-Petra Salvi 6-4, 6-1, Viola Matilli-Vittoria Conti 4-6, 6-2, 10-6, Lucrezia Oliveti-Rachele Franchini 6-1, 3-6, 10-5.

Nell’Under 12 maschile quarti per Michele Tonti (Ct Misano Out), Lorenzo Ravaglia, Giovanni Neri (Club La Meridiana) e Federico Attanasio (Ct Venustas), già in semifinale Lucio Argentieri (Ct Vergato). 3° turno: Alex Sturani-Luca Schiavone 6-4, 6-0. Ottavi: Michele Tonti-Alessandro Cavalieri (n.8) 6-1, 7-5, Lorenzo Ravaglia (n.4)-Tommaso Zanzini 6-1, 6-1, Giovanni Neri (n.5)-Tommaso Mandelli 6-0, 6-3, Federico Attanasio (n.6)-Nicolas Conti 6-1, 6-1. Quarti: Lucio Argentieri (n.2)-Frederick Cortesi (n.7) 7-5, 6-4.

Nell’Under 12 femminile quarti: Bianca Solazzi-Gioia Angeli 6-4, 6-2, Anna Parmeggiani-Shaylee Cieri 6-0, 6-0.

Nell’Under 14 femminile quarti: Aurora Baldassarri (n.4)-Laura Libra 6-4, 7-6, Emma Lanzoni (n.2)-Debora Amadei 6-3, 6-1, Alice Battistelli-Vittoria Muratori (n.1) 6-3, 6-4.

Nell’Under 14 maschile in semifinale Enea Carlotti (Tc Valmarecchia) e Lorenzo Neri (Club La Meridiana). 3° turno: Enea Sabatini-Riccardo Saltini 6-3, 6-1. 4° turno: Leonardo Bartoletti-Alessandro Cavalieri 6-2, 6-4. Quarti: Enea Carlotti (n.4)-Diego Pensalfini 6-2, 6-2, Lorenzo Neri-Mattia Occhiali (n.2) 6-3, 4-6, 10-2.

Il giudice di gara è Paolo Calbi, direttore di gara Giorgio Galimberti.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti