Ten Pinarella: Lavinia Porisini e

Torneo giovanile al Ten Sport Center: Lavinia Porisini vince l’Under 12. Prime battute nell’Open femminile

Siamo alle battute finali nel torneo nazionale giovanile Under 10-12-14-16, maschile e femminile, organizzato dal Ten Sport Center di Pinarella.
Under 10 maschile, quarti: Mattia Vincenzi-Alessandro Teodorani 6-3, 6-3. Semifinale anche per Davide Govoni.
Semifinale: Riccardo Briganti-Matteo Rosti 6-4, 6-3.

Nell’Under 12 maschile quarti: Luca Battistini-Francesco Camagni 6-2, 6-2, Tommaso Zanzini-Achille Mari 6-4, 6-3.

Nell’Under 12 femminile successo di Lavinia Porisini, portacolori del Tc Riccione, in finale su Lucrezia Cavalieri (Ct Zavaglia) per 6-2 6-3.
Semifinali: Lucrezia Cavalieri (n.3)-Gaia Migliorini (n.2) 6-2, 6-1, Lavinia Porisini (n.1)-Angie Bentini 6-3, 6-3.

Nell’Under 14 maschile finalissima tra Matvii Lemishko (Ct Cesenatico) e Diego Orlando (Ten Sport Center).
Quarti: Matvii Lemishko-Christian Ottaviani 6-3, 6-0, Diego Orlando (n.3)-Filippo Foschi 6-2, 6-3. Semifinali: Lemishko-Enea Vinetti (n.1) 6-3, 6-0, Orlando-Riccardo Colombi (n.2) 6-4, 6-0.

Nell’Under 16 maschile ai vertici i 3.4 Federico Baldinini, Filippo Parra e Dario Zamagna. Il primo a tagliare il traguardo delle semifinali è stato Enea Vinetti (Ct Cervia).

1° turno tabellone finale: Diego Orlando-Riccardo Colombi 6-1, 6-3.
Quarti: Enea Vinetti-Luca Baraghini 6-1, 6-1.

Il giudice di gara è Alessandro Rondinelli.

Intanto è partito, sempre sui campi del Ten Sport Center di Pinarella, il torneo nazionale Open femminile, il trofeo “Gioielleria Aldo Tamburini” dotato di un montepremi di 500 euro. Sono 37 le giocatrici al via, le big sono le 2.6 Sveva Azzurra Pansica ed Alice Monducci Delucca, le 2.7 Azzurra Cremonini, Clara Sansoni e Clara Marzocchi e le 2.8 Elena Foglietti, Giulia Bancale, Elena Poggi e Francesca Sparnacci. Si parte con il tabellone di quarta categoria, che vede nel ruolo di teste di serie nell’ordine le 4.1 Aurora Baldassarri, Maria Bianca Bovara, Cinzia Patrucco e Mirna Macchini.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti