Torneo Alleanza Sportiva al Villa Mussolini, i primi match

E’ partito il torneo nazionale di 3° (limitato al 3° gruppo) organizzato dal Circolo Villa Mussolini di Riccione. Sono 78 i giocatori al via, i big sono sicuramente il 3.3 Federico Edoardo Manfredi ed i 3.4 Federico Magnani, Enrico Gaddoni, Ivan Gardini, Francesco Pratelli, Andrea Battazza e Pietro Rinaldini. Si parte con il primo tabellone nel quale le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Marco Torri, Francesco Zonghetti, Giovanni Casadei, Alessandro Bernardi, Francesco Muratori, Francesco Pazzaglini, Andrea Bonetti, Carlo Castelvetro, Nicolò Berluti, Fabio Travaglini, Jeremiah Tiger Pfister, Alberto Zattini, Alessandro Gostoli, Alipio Fulvi, Errigo Maria Bernini e Francesco Buono. 1° turno: Christian Nicolini (4.2)-Giammarco Vidali (4.2) 6-3, 6-1.

Il giudice arbitro è Paolo Calbi, il direttore di gara Francesco Scarponi.

BELLARIA. Sono Edoardo Federico Manfredi (Tc Viserba) ed Andrea Battazza (Gt Rivazzurra) i finalisti del torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) maschile “Le Ali della Vittoria” organizzato dal Circolo Maretennis di Bellaria. Il match-clou è in programma oggi (domenica) alle 17.30.

Ottavi: Andrea Battazza (3.4, n.3)-Nicola Ravera (3.5) 6-3, 6-3. Quarti anche per Giacomo Pari (4.1). Quarti: Edoardo Federico Manfredi (3.4, n.1)-Beniamino Savini (3.4, n.8) 6-2, 6-2, Andrea Covezzi (3.4, n.4)-Marco Gianfrini (3.4, n.5) 6-1, 6-1, Stefano Pollini (3.4, n.7)-Fabio Righetti (3.5) 0-6, 6-2, 11-9, Andrea Battazza (3.4, n.3)-Giacomo Pari (4.1) 6-3, 6-1. Semifinali: Edoardo Federico Manfredi (3.4, n.1)-Andrea Covezzi (3.4, n.4) 6-1, 6-3, Andrea Battazza (3.4, n.3)-Stefano Pollini (3.4, n.7) 7-5, 6-4.

Il giudice di gara è Maria Cristina Maso, direttore di gara Gioel Eramo.

SARSINA. E’ scattato il torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) maschile organizzato della Polisportiva Il Circolo di Sarsina. Sono 30 i giocatori al via nel torneo valligiano, le teste di serie sono state assegnate nell’ordine ai 3.4 Pier Luigi Bertozzi e Marco Giovagnoli ed ai 3.5 Luca Ruggeri e Loris Pasini.

La giudice arbitro della manifestazione è Loredana Amadori, direttore di gara Massimiliano Comandini.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti