Cerca
Close this search box.

Trofeo “Bar Tabacchi Marchi” alla Polisportiva 2000 Cervia: successi di Alex Fabbri, Paolo Passerini e Marino Masi

Al gran finale il torneo nazionale Veterani della Polisportiva 2000 Cervia, il trofeo “Bar Tabacchi Marchi”, tappa del circuito regionale riservato alle categorie Over 45, Over 55 e Over 65, dotato di un montepremi di 450 euro.

Nel tabellone Over 45 successo di Alex Fabbri (Ct Bagnacavallo) in finale su Andrea Travaglini (Virtus Bologna) per 6-1, 6-2. Quarti: Alex Fabbri (2.8, n.2)-Andrea Carotenuto (3.2, n.7) 6-2, 6-1, Giovanni Farolfi (2.8, n.1)-Ivan Gardini (3.5) 6-1, 6-1, Andrea Travaglini (3.1, n.5)-Flavio Millari (2.8, n.4) 6-7 (5), 6-2, 10-5, Filippo Maestri (3.2, n.6)-Maurizio Pierpaolo Moro (2.8, n.3) 6-2, 6-3. Semifinale: Travaglini-Farolfi 6-1, 6-4.

La premiazione della finale Over 55

Nel tabellone Over 55 ha visto il successo di Paolo Passerini (n.1), portacolori del Club La Meridiana, in finale sul giocatore di casa Mattia Foschi per 6-1, 6-1. Quarti: Ennio Rombi (3.5)-Riccardo Falcone (3.3, n.2) 6-0, 7-5, Paolo Passerini (3.1, n.1)-Stefano Cornacchia (4.1) 6-3, 6-0, Badalucco (3.4)-Massimiliano Marzagalli (3.5) 7-5, 6-4. Il primo a staccare il biglietto per le semifinali è stato Mattia Foschi (3.4) per il forfait del suo avversario. Semifinali: Passerini-Badalucco 6-1, 6-2, Foschi-Rombi 6-3, 6-1.

La premiazione del tabellone Over 65

Nel singolare Over 65 in finale Andrea Ancona (4.3), portacolori del Ct Persiceto, per il forfait del suo avversario, il 3.4 Vincenzo Piazza (n.1), e Marino Masi (Tc Riccione). Quarti: Marino Masi (4.2)-Luigi Angelo Bertaccini (4.1. n.2) 7-6 (3), 6-0. Il primo semifinalista è stato Claudio Fogli (4.2) per il forfait del suo avversario. Semifinali: Masi-Fogli 4-6, 6-3, 6-4.

Il giudice di gara è stato Daniele Mingozzi, il direttore di gara Andrea Rocchi. Le premiazioni sono state effettuate dal presidente Maurizio Tappi.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti