Cerca
Close this search box.

Il Ct Cervia alle final-four del campionato Over 55-Nel Trofeo di Primavera giovanile successi di Tiberio Giulio Speranza e Luca Battistini

La formazione del Circolo Tennis Cervia conquista la final-four nel campionato italiano Over 55, in programma dal 14 al 16 giugno al Ct Parioli di Roma. La squadra romagnola, composta da Paolo Pambianco, Corrado Badalucco e Giovanni Farolfi si è imposta per 2-0 in casa sul Guizza Plus Center, rimarcando una netta superiorità tecnica.

Intanto è alle finali sui campi del Circolo Tennis Cervia una classica del tennis giovanile, il Trofeo di Primavera. Si tratta del torneo nazionale Under 12-14, maschile e femminile.

Nell’Under 12 maschile finale per il ravennate Leonardo Satta (Ct Zavaglia) e Tiberio Giulio Speranza (Junior Tennis Perugia) che si è imposto per 6-1, 6-2. Al termine le premiazioni effettuate dalla maestra Gioia Barbieri e da Andrea Mazzavillani.

Quarti: Giulio Tiberio Speranza (n.3)-Nicolò Abbruzzese 6-3, 6-2, Mattia Vincenzi (n.2)-Elia Naldi 6-1, 6-2. Semifinali: Leonardo Satta (n.1)-Alessandro Teodorani 6-4, 6-3, Speranza-Vincenzi 6-1, 3-6, 10-3.

La premiazione del tabellone Under 12 al Circolo Tennis Cervia

Nell’Under 14 maschile successo di Luca Battistini (Tc Ippodromo) in finale su Ian Catallo (Tc Faenza) per 6-4, 6-4. Quarti: Filippo Caminati-Marco Menichetti (n.1) 6-2, 7-5, Ian Catallo (n.4)-Francesco Camagni 6-0, 6-1. Semifinali: Luca Battistini (n.2)-Giacomo Guerrini (n.3) 6-4, 6-4, Ian Catallo-Filippo Caminati 6-3, 6-3.

Nell’Under 14 femminile la prima finalista è Angelica Bonetti (n.1). La portacolori di Tennix Training Center ha beneficiato in semifinale del forfait di Gloria Nucci. In finale anche Diamante Campana (Ct Zavaglia) che in semifinale ha vinto il derby su Anna Foschini per 6-0, 6-2.

Quarti: Anna Foschini-Federica Foschi 7-5, 6-3, Diamante Campana (n.2)-Lucrezia Vanni 6-1, 6-2.

Il giudice di gara è Ottaviano Turci, direttrice di gara Fabiana Paola Grande.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti