Cerca
Close this search box.

Entra nel vivo sui campi del Tc Ippodromo l’Emilia Romagna Junior Tour

Avanza al Tennis Club Ippodromo di Cesena una grande rassegna nazionale giovanile, l’Emilia Romagna Junior Tour Under 10-12-14, maschile e femminile. Sono 120 i giocatori al via nei sei tabelloni in programma fino al 16 giugno. Nei due tabelloni Under 10 gli iscritti nel complesso sono 30.

Under 10 femminile, 1° turno: Carlotta Cova-Anita Gozzi 4-6, 6-1, 10-6, Ada Milocco-Emma Curcio 6-0, 6-0. Si qualificano dal tabellone Under 9 Emma Mattone e Beatrice Benvenuti.

Under 10 maschile, turno di qualificazione: Giacomo Barbieri-Leonardo Oligieri 6-1, 6-0, Manuel Vacca-Matteo Silvani 6-3, 6-2. 1° turno tabellone finale: Gioele Romboli-Francesco Camagni 6-4, 7-5, Enea Corazza-Alex Sciutti 6-3, 6-3.

Nell’Under 12 femminile teste di serie assegnate a Caterina Cova e Sofia Muccinelli. 2° turno: Lavinia De Franco-Chiara Lugaresi 6-1, 6-0, Noemi Caligari-Maria Chiara Giordano 6-2, 6-0.

Nel partecipato torneo maschile (33 iscritti) i giocatori da battere sono nell’ordine Mattia Vincenzi, Cesare Biondi, Riccardo Briganti e Lorenzo Orselli.

3° turno: Gianmaria Marchi-Julian Macini 6-3, 7-5, Alberto Marciano-Andrea Caminati 6-3, 7-5, Riccardo Degli Angeli-Leon Francesco Benericetti 6-4, 6-2, Davide Bendandi-Giacomo Forti 6-4, 5-7, 10-8.

4° turno: Tommaso Pilati-Matteo Campana 7-6, 6-0.

Nell’Under 14 maschile (39 iscritti) i big sono Riccardo Bogdan Pastrav e Pietro Tombari. Si parte dal primo tabellone nel quale le teste di serie sono andate nell’ordine a Filippo Caminati, Giacomo Guerrini e Francesco Camagni.

Primo tabellone, 3° turno: Flavio Areolite-Nicolò Bollini 2-6, 6-4, 10-6, Francesco Moretti-Pietro Reggiani 6-2, 6-2, Tommaso Gallinucci-Tommaso Patrignani 7-6, 6-2, Marco Filippi-Leonardo Conti 7-5, 6-3, Leone Matteo Geri-Leone Franchi 4-6, 6-2, 10-3, Francesco Moretti-Pietro Reggiani 6-2, 6-2.

Nell’Under 14 femminile guida le fila Agata Bravin. 1° turno: Giorgia Cevoli-Maria Chiara D’Accampo 7-5, 3-0 e ritiro.

Il giudice di gara è Loredana Amadori, direttore di gara Michele Zignani.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti