Tennis Europe Memorial “Gaio Camporesi” al Carpena: in evidenza Pretolani e Cadar nell’Under 12, Picchi, Bartoli, Guidi e Pasi nell’Under 16

Seconda giornata di partite dei gironi per quanto riguarda l’Under 12 e di main-draw nell’Under 16 per il Tennis Europe organizzato dal Tennis Villa Carpena, il 3° memorial “Gaio Camporesi”. In un campo di partecipazione che vede in lizza talenti di mezzo mondo, compresa la canadese Leylatou Aliassime, cuginetta di Felix Auger Aliassime, n.9 del ranking mondiale, spiccano i successi dei giocatori romagnoli. Nell’Under 12 a segno per la seconda giornata consecutiva Riccardo Pretolani, che gioca sui campi di casa, e Sofia Cadar, allieva della scuola agonistica del Ct Massa Lombarda. In bella evidenza anche Gabriele Galesi, Edoardo Ghiselli, nel femminile la stessa Leylatou Aliassime che viaggia spedita verso i quarti di finale e la belga Farah Janssen.

Nell’Under 16 femminile esordio con il turbo per due allieve dello staff di Tennissimo al Tc Ippodromo, Anita Picchi e Chiara Bartoli. Nel maschile in programma ben due derby targati Villa Carpena: il primo vinto in tre duri set da Riccardo Pasi su Riccardo Ercolani, poi in serata Alex Guidi (n.5) ha fatto sua in rimonta, con il punteggio di 5-7 6-4 7-5, la sfida con Pietro Briganti.

Risultati Under 12 maschile. Gruppo D: Samuel Schifano (Fra)-Lucio Ferraro 6-4, 6-4, Alberto Dalle Carbonare-Diego Masera 0-6, 6-3, 6-1. Gruppo G: Alessandro Fronza-Richard Puhk (Est) 6-0, 6-0, Vincenzo Curinga-Alexandru Zlate Ion (Rou) 6-0, 6-2. Gruppo A: Gabriele Galesi-Lennart Kokk (Est) 6-1, 6-1, Edoardo Ghiselli-Luca Bagnuoli 6-3, 3-6, 10-6. Gruppo H: Leonardo Cicchinelli-Julien Adam (Bel) 6-1, 6-0, Riccardo Landi-Luca Teodor Radulescu (Rou) 7-5, 6-2. Gruppo E: Matteo Campana-Julian Mahdavi (Can) 0-6, 6-2, 10-4, Marco Brignoli-Axel Cremonini 6-4, 6-0. Gruppo C: Alessandro Arcangeli-Martin Simunic (Svk) 6-3, 6-2, Riccardo Pretolani-Valentino Grasselli 6-0, 6-0. Gruppo B: Luca Vicol (Can)-Daniel Frasconi 6-3, 6-3, Sebastiano Mantovani-Gabriel Rossi (Ger) 6-1, 6-3. Gruppo F: Mattia Autorino-Erik Meolic (Slo) 6-1, 6-3, Riccardo Bogdan Pastrav-Deniz Karabulut (Can) 6-3, 6-1.

Farah Janssen (Foto Fabio Blaco)

Under 12 femminile. Gruppo D: Arianna Ovarelli-Elisa Abriola 6-2, 6-0, Alyssa Beltei (Can)-Teodora Giulia Tamirsi (Rou) 6-0, 6-1. Gruppo H: Farah Janssen (Bel)-Anastasia Dmitriev 6-2, 7-5, Beatrice Barra-Annika Jaray (Ger) 6-3, 6-1. Gruppo B: Eleonora Tranchero-Ania Curuia (Rou) 6-3, 6-1, Jasmine Li (Can)-Eliza Antonia Cerghit 6-1, 6-1. Gruppo E: Nicole Maccario-Stefania Karpaliuk (Ukr) 6-3, 6-3, Martina Matarrese-Alessia Maria Minzat (Rou) 6-3, 6-2. Gruppo G: Sofia Cadar-Tetiana Loyko (Ukr) 6-0, 7-6 (4), Ella Van Gestel (Bel)-Rachele Saleppico 4-6, 7-5, 10-8. Gruppo A: Francesca Fuzio-Sara Nicole Sitar (Rou) 6-4, 4-6, 13-11, Leylatou Aliassime (Can)-Maria Chiara Mecca 6-1, 6-0. Gruppo C: Greta Carrara-Ana Caterina Azoitei (Rou) 6-2, 6-3, Camilla Olga Castracani-Giulia Fiorenza 6-2, 4-6, 12-10. Gruppo F: Liisa Marii Pohjala (Est)-Gaia Donati 6-2, 6-3, Bianca Francesconi-Ambre Le Prunenec (Fra) 2-6, 7-6 (5), 10-4.

Under 16 maschile, 1° turno: Carlo Zucchini Solimei-Shawn Posca 6-1, 6-1, Riccardo Pasi-Riccardo Ercolani 7-6 (7), 2-6, 6-3, Andrea Chiavuzzo-Michele Mecarelli (n.1) 6-4, 3-6, 6-2, Andrea Zanini-Pietro Augusto Bonivento 7-5, 6-3, Maxwell Castle (Gbr, n.3)-Leonardo Penasa 6-3, 0-6, 6-2, Martino Guidotti-Matteo Stefanini 3-6, 7-5, 6-1.

Under 16 femminile, 1° turno tabellone finale: Catalina Bonati (n.4)-Isabella Jaray (Ger) 6-2, 6-1, Boglarka Pecsi (Hun, n.8)-Eleonora Bonaiti 6-2, 6-2, Ludovica Pierro-Viola Becchio 6-4, 6-4, Chiara Bartoli-Katsiaryna Dubik (Rus) 6-0, 6-0, Anita Picchi-Martina Cerbo 4-6, 6-1, 6-3, Elisabeth Braathen (Nor, n.3)-Eleonora Bonaiti 6-2, 6-2, Viola Bedini (n.1)-Valentina Merku (Alb) 5-7, 6-3, 6-0, Virginia Proietti-Matilde Lampiano Garbarini 6-3, 6-1.

Doppio, 1° turno: Aber-Cazac b. Loyko-Pienariu (Ukr-Rou) 7-5, 6-0.

Gabriele Galesi (foto Fabio Blaco)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti