Tennis Europe Villa Carpena: Alex Guidi si esalta sui campi di casa e vola in semifinale nel 3° memorial “Gaio Camporesi”

E’ giunto alle battute finali il Tennis Europe Under 12 e 16 organizzato dal Tennis Villa Carpena, il 3° memorial “Gaio Camporesi”. Il Club forlivese avrà un proprio giocatore protagonista domani (venerdì) delle semifinali, in programma dalle 9.30. Si tratta di Alex Guidi che nei quarti ha regolato Martino Guidotti, giocatore proveniente dalle qualificazioni, mostrando ancora una volta tutte le sue qualità, profondità dei colpi, solidità e una buona visione di gioco. Il giocatore allievo dell’Accademia del Villa Carpena si conferma uno dei giocatori più forti a livello di circuito Tennis Europe. Solo la scorsa settimana Guidi ha vinto il doppio nel torneo della stessa categoria di Biella ed ha i mezzi per crescere ancora parecchio. In semifinale Guidi se la vede contro Tobia Costanzo Baragiola Mordini, testa di serie n.6.

Escono di scena, invece, gli altri romagnoli in corsa nel torneo forlivese. Nell’Under 12 femminile, dove brilla la stellina della canadese Leylatou Aliassime, cugina di Felix Auger Aliassime, n.9 del ranking mondiale, semifinalista in singolare e finalista in doppio, si ferma nei quarti la bella marcia di Sofia Cadar (Ct Massa), battuta solo al super tie-break del terzo set dalla canadese Jasmine Li. Nell’Under 16 femminile si ferma nei quarti Anita Picchi, allieva dello staff di Tennissimo al Tc Ippodromo, estromessa da Gloria De Santis, testa di serie n.5.

Per domani (venerdì) il programma propone le seminali dei singolari Under 12 e 16 e, dalle 17, le finali dei doppi, partendo dagli Under 12.

Risultati Under 12 maschile, quarti: Gabriele Galesi-Riccardo Landi 6-4, 6-7 (3), 10-7, Samuel Schifano (Fra)-Axel Cremonini 6-1, 6-3, Alessandro Arcangeli-Mattia Autorino 6-2, 6-4, Alessandro Fronza-Sebastiano Mantovani 7-5, 6-0. Doppio, semifinali: Ferraro-Morera b. Cattaneo-Bogdan Pastrav 6-0, 6-0.

Under 12 femminile, quarti: Leylatou Aliassime (Can, n.1)-Farah Janssen (Bel) 6-2, 6-2, Alyssa Beltei (Can)-Martina Matarrese 6-3, 7-6 (2), Camilla Olga Castracani-Liisa Marii Pohjala (Est) 7-5, 6-1, Jasmine Li (Can)-Sofia Cadar 6-1, 4-6, 10-8. Doppio, semifinali: Aliassime-Beltei (Can) b. Ovarelli-Cadar 6-3, 6-2, Castracani-Li (Ita-Can) b. Curuia-Pohjala (Rou-Fin) 6-2, 7-5.

Under 16 maschile, quarti: Pierluigi Basile (n.2)-Edoardo Principi (qualificato) 6-3, 6-3, Tobia Costanzo Baragiola Mordini (n.6)-Andrea Zanini 6-3, 6-1, Alex Guidi (n.5)-Martino Guidotti (qualificato) 6-0, 7-5, Filippo Pecorini (n.7)-Salvatore Tartaglione (n.4) 4-6, 6-0, 6-0.

Under 16 femminile, quarti: Lavinia Sophia Cacace Gismondi-Sveva Pieroni 6-3, 6-0, Catalina Sacagiu (Rou, qualificata)-Viola Bedini (n.1) 7-5, 6-4, Catalina Bonati (n.4)-Virginia Proietti (qualificata) 6-2, 6-3, Gloria De Santis (n.5, wild-card)-Anita Picchi (qualificata) 6-1, 6-4.

Sofia Cadar (foto Fabio Blaco)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti