Sara Aber (Rta) si qualifica nell’Itf di Maribor. Carlo Paci sfiora il tabellone principale del “Les Petit As” a Tarbes

Sara Aber si qualifica per il tabellone principale nel torneo Itf Junior Tour sloveno di Maribor, il “TK Branik Petrol” (J60).
1° turno: Aber-Nika Zavrski (Slo) 6-2, 6-0, Karin Dimbek (Slo)-Sandy Mamini 3-6, 6-4, 10-8, Ekaterina Cazac-Ema Mastnak (Slo) 6-1, 6-4, Tommasi-Ajda Dovnik (Slo) 6-3, 6-2.
2° turno: Aber-Chiara Isabella Jung (Aut, n.1) 6-3, 4-6, 10-4, Zala Vnuk (Slo, n.2)-Cazac 6-2, 3-6, 10-8, Picchi-Karina Kovalchuk (Ukr) 6-1, 6-3, Tommasi-Daria Malchenko (Ukr) 7-5, 6-2.
Turno di qualificazione: Aber-Thi Lien Mouret (Fra) 7-5, 6-2, Vnuk-Picchi 6-4, 6-3, Ilary Pistola-Tommasi 6-2, 6-2.

Nel 1° turno del main-draw Aber, allieva della Ravenna Tennis Academy, contro la slovena Beti Butina Jazbec.

Maschile, 1° turno qualificazioni: Rocco Bukovec (Slo)-Mattia Di Bari (wild-card) 6-4, 6-2.

TARBES. Carlo Paci si ferma al turno finale delle qualificazioni nel prestigioso “Les Petit As”-Le Mondial Lacoste, uno dei tornei Under 14 più importanti a livello mondiale, tappa del circuito Tennis Europe in corso a Tarbes, in Francia (hard indoor).
Il verucchiese ha battuto al 2° turno 6-1 6-3 l’ucraino Tymur Chukanov (n.3), poi ha ceduto 6-3 6-2 all’inglese Rhys Lawlor.

Carlo Paci a Tarbes, sede del "Petits As" under 14
Carlo Paci a Tarbes, sede del “Petits As” under 14
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti