Tennis Club Faenza

Rodeo di 4° nel weekend al Tc Faenza-Primi match nel torneo di 3° del Ct Cacciari

Il Tennis Club Faenza ospita, da domani a domenica, il torneo nazionale di 4° categoria, maschile e femminile, con la formula Rodeo. Nel maschile guida le fila il 4.1 Riccardo Delle Site, davanti al 4.2 Daniele Baroni, nel femminile la n.1 è la 4.2 Aurora Baldassarri.

Il torneo è diretto dal giudice di gara Marco Gatti, direttore di gara Enrico Casadei.

IMOLA. E’ partito il torneo nazionale di 3° (limitato al 3° gruppo) maschile e femminile organizzato dal Circolo Tennis Cacciari di Imola, il primo trofeo “F.C. Costruzioni Imola”. Nel maschile gli iscritti sono 68, teste di serie assegnate nell’ordine ai 3.3 Massimo Romagnoli, Federico Duranti, Giacomo Bruzzi, Matteo Guidi, Marco Turchi, Alessandro Manco, Lorenzo Ossani e Daniele Berti. Si parte con il tabellone di 4° dove le prime teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Andrea Severi, Franco Torreggiani, Manuel Franzoso, Massimo Guermandi, Claudio Ferracuti e Valentino Salami ed ai 4.2 Davide Baldisserri, Mario Pontieri, Andrea Raimondi e Denis Fabbri.

Nel femminile siamo a quota 19, guida le fila la 3.3 locale Valentina Benini seguita dalla pari classificata Manila Dall’Agata. Nel tabellone di 4° così le teste di serie, nell’ordine le 4.1 Melanie Carosella, Alessandra Boccasecca e Martina Cavicchi.

Il giudice di gara è Tiziano Cipriani, direttore di gara Antonio Di Perna.

SARSINA. Avanza il torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) della Polisportiva Il Circolo di Sarsina, il Torneo dell’Estate. Sono 32 i giocatori al via, le principali teste di serie sono andate nell’ordine ai 3.4 Alessandro Naso, Nicolò Gerbino, Andrea Ronchi, Stefano Bucci, Filippo Minotti e Pietro Bertolasi. Si parte con il primo tabellone limitato ai 4.2, dove le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.2 Luca Cesari, Manuel Tucci e Marco Benedetti. 3° turno: Francesco Vicini (4.3)-Mariusz Borowski (4.5) 6-4, 6-2, Tommy Filippa (4.3)-Marco Portolani (4.5) 2-6, 6-3, 10-8, Davide Bernabini (4.5)-Matteo Nigi (4.3) 2-6, 7-5, 10-6.

Il giudice di gara è Loredana Amadori, direttore di gara Massimiliano Comandini.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti