Cerca
Close this search box.

Per Sara Errani e Jasmine Paolini le semifinali in doppio nel Wta di Miami sono quasi un biglietto per Parigi 2024

Sara Errani e Jasmine Paolini hanno raggiunto la semifinale del “Miami Open”, quarto WTA 1000 stagionale (montepremi di 8.770.480 dollari) che si avvia alle fasi decisive nella “casa” dei Miami Dolphins di football NFL. Ai quarti le due azzurre hanno sconfitto 6-2, 6-2 le russe Ekaterina Alexandrova e Irina Khromacheva, in campo come atlete neutrali. Il loro percorso è iniziato con il successo al match tie-break sulla slovacca Tereza Mihailova e la britannica Heather Watson. Poi la 36enne di Massa Lombarda e la 28enne di Castelnuovo di Garfagnana non hanno più perso set. Agli ottavi, infatti, hanno sconfitto 6-4, 6-1, in poco meno di una e mezza di partita, la tedesca Laura Siegemund e la cinese Yifan Xu, ottave teste di serie. Nella seconda semifinale stagionale, dopo quella giocata al WTA 500 di Linz dove hanno conquistato il secondo titolo in carriera in doppio, Errani e Paolini affronteranno le statunitensi Sofia Kenin e Bethanie Mattek-Sands, ex numero 1 del mondo e cinque volte campionessa Slam in doppio. Insieme, Kenin e Mattek-Sands hanno già vinto due titoli nel circuito WTA, a Pechino nel 2019 e ad Abu Dhabi nel 2024. Errani e Paolini vantano, oltre al titolo vinto a Linz quest’anno, il successo a Monastir nel 2023. Hanno anche giocato e perso la finale di Melbourne 1 nel 2022.

San Luis Potosi. Federico Gaio esce di scena nel Challenger Atp 75 messicano di San Luis Potosi (82.000 dollari, terra). Il faentino al 2° turno è stato sconfitto 7-5, 6-1 dall’argentino Thiago Agustin Tirante (n.1).

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti