Igor Gaudi ed Andrea Picchione

Open Tc Riccione memorial “Piero Serafini”: è Picchione-De Rossi la sfida per il titolo

Andrea Picchione e Marco De Rossi sono i finalisti del torneo nazionale Open del Tennis Club Riccione, il 4° Torneo di Natale Memorial “Piero Serafini”, dotato di 2000 euro di montepremi.

Il primo a conquistare la finalissima è stato il sammarinese Marco De Rossi. Il 2.4 del Titano, testa di serie n.8, ha battuto nella prima semifinale per 6-1 e ritiro il 2.2 ravennate Michele Vianello (Ct Zavaglia), testa di serie n.4. Che Vianello non fosse in grande condizione lo si è capito quasi subito, poi al termine del primo set il ravennate ha accusato un risentimento agli adduttori che l’ha costretto a dare forfait.

A seguire, poi, la semifinale tra il 2.1 Andrea Picchione, secondo favorito del torneo, ed il beniamino di casa, il 2.3 Alberto Morolli, testa di serie n.6, giocatore che è seguito proprio dalla scuola agonistica del club della Perla Verde. Ha vinto 6-4 6-4 Picchione in un’ora e 45 di gioco: nel primo set break decisivo al 5° game, poi l’allievo della Galimberti Tennis Academy ha tenuto un ritmo molto alto nel gioco da fondo e non si è fatto più riprendere. Nel secondo set il 24enne aquilano è stato avanti 4-1 con doppio break, Morolli è riuscito a recuperarne uno accorciando sul 3-4, ma non basta perché l’estremo tentativo del riminese di riaprire il match si ferma nel decimo gioco, dopo essere stato 0-30 sul servizio Picchione e aver messo lungo un diritto non impossibile.

Alberto Morolli sta per colpire di rovescio
Alberto Morolli sta per colpire di rovescio

Alberto Morolli era stato protagonista nell’ultimo quarto di finale andato in scena giovedì sera quando aveva battuto in tre duri set il 2.1 Federico Bertuccioli, testa di serie n.3, portando a casa un “positivo” di assoluto rilievo. La finale è in programma sabato 31 dicembre con inizio alle ore 15.
Il giudice di gara è Simone Lusini, direttore di gara Moreno Pecci.

RISULTATI

Semifinali: Marco De Rossi (2.4, n.8)-Michele Vianello (2.2, n.4) 6-1 ritiro, Andrea Picchione (2.1, n.2)-Alberto Morolli (2.3, n.6) 6-4 6-4.

Quarti: Michele Vianello (2.2, n.4)-Sevan Bottari (2.5) 6-4, 6-3, Marco De Rossi (2.4, n.8)-Stefano Baldoni (2.1, n.1) 6-4, 3-6, 10-3, Andrea Picchione (2.1, n.2)-Nicolas Compagnucci (2.4, n.7) 6-1, 6-1, Alberto Morolli (2.3, n.6)-Federico Bertuccioli (2.1, n.3) 6-2, 5-7, 10-3.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti