Open femminile del Gelso al Ct Venustas: la finale questa sera alle 20 tra Rubina Marta De Ponti e Sveva Azzurra Pansica

Gran finale questa sera alle 20 per il torneo nazionale Open femminile organizzato dal Circolo Tennis Venustas di Igea Marina, il trofeo del Gelso dotato di 1.000 euro di montepremi. Protagoniste del match-clou saranno la giovane santarcangiolese Sveva Azzurra Pansica, vera sorpresa del torneo bellariese, e la riminese Rubina Marta De Ponti. In semifinale la 2.7 portacolori della Virtus Bologna, seguita a Pinarella dallo staff tecnico del Ten Sport Center, ha battito 7-5, 6-2 la 2.3 riminese Emma Ferrini (n.1), portacolori della Coopesaro Tennis, mentre la 2.4 Rubina Marta De Ponti, portacolori del Bal Lumezzane, testa di serie n.2, si è imposta per 6-2, 6-2 sull’altra 2.4 Emma Belluomini, testa di serie n.3. Dunque una finale tutta da vivere sui campi del Club di Igea Marina.

Il giudice di gara è Elisa Vandi, direttrice di gara Violanda Elezi.

Le semifinaliste Belluomini e De Ponti

OPEN SANTARCANGELO. Avanza il torneo nazionale Open femminile del Ct Casalboni di Santarcangelo (1.000 euro di montepremi). Turno di qualificazione del primo tabellone: Gloria Cassini (4.1,n.1)-Karina Mirella Correa Moran (4.4) 6-0, 6-1, Maruska Croatti (Nc) 6-2, 6-3, Cristina Carattoni (4.4)-Giulia Sangiorgi (4.2, n.4) 6-1, 6-0, Crystal Aratari (4.2, n.3)-Roberta Montanari (4.4) 6-1, 6-0, Alice Rossi (4.1, n.2)-Beatrice Bianchi (4.3) 6-2, 6-3. Ora i match della seconda sezione che vede ne ruolo di teste di serie nell’ordine le 3.1 Sara Aber, Stella Cassini, Chiara Dal Pozzo, Anna Pierini, Beatrice Proli e Giulia Giorgi.

Il giudice di gara è Massimo Carli, direttore di gara Marcello Lotti.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti