Petr Minakhin

Open Circolo Tennis Zavaglia: si qualifica il giovanissimo Minakhin, avanza Bondioli

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Macina risultati il torneo nazionale Open maschile del Circolo Tennis Zavaglia Ravenna, il 2° trofeo “S.M.C.-Santi Marine Consulting” dotato di 1.000 euro di montepremi. Avanza nel tabellone di terza categoria Gianluca Bondioli (Ct Zavaglia), si qualifica il giovanissimo talento della Ravenna Tennis Academy e portacolori del Ct Zavaglia, Petr Minhakin, dominatore nei recenti tornei giovanili del circuito federale.

Sono 59 i giocatori al via, l’entry list è guidata dal 2.1 ravennate Michele Vianello (Sporting Club Sassuolo), allievo della Ravenna Tennis Academy, seguito dal 2.4 Davide Ferrarolli, dai 2.5 Giovanni Agostinetto, Uladzislau Zhuk ed il giovane imolese Enrico Baldisserri. Tra i giocatori di casa da seguire il 2.6 Edoardo Lanza Cariccio.

Primo tabellone, turno di qualificazione: Matteo Nibbio (4.2, n.1)-Franco Ciuffoli (4.5) 6-0, 6-0, Petr Minhakin (4.2, n.4)-Stefano Fabbri (4.3) 4-6, 7-6, 10-4, Carlo Bega (4.2, n.2)-Federico Andalò (Nc) 7-6, 6-1. Si qualifica anche Luca Rosetti (Nc).
1° turno tabellone di 3/a: Gianluca Bondioli (3.5)-Matteo Nibbio (4.2) 6-3, 2-6, 6-4.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Ottaviano Turci, direttrice di gara Antonella Trenta.

UNDER AL CT RIMINI – E’ tempo di verdetti nel torneo nazionale giovanile Under 12-14 maschile sui campi del Circolo Tennis Rimini, il trofeo “Golfetta”, una bella tappa del “Joma Junior Tour”. Nell’Under 12 maschile vittoria di Marco Giovagnoli, portacolori del Ct Cicconetti, in finale su Riccardo Colombi (Ct Gambettola) per 6-4, 7-6. Nell’Under 14 maschile tra il n.1, Alessio Marcantognini (Janus Tc “Aristide Merloni”) e Andrea Bacchini (Tc Riccione).

Under 14 maschile, quarti: Massimo Ruspaggiari-Riccardo Muratori 6-2, 6-1, Andrea Bacchini-Alessandro Cortesi 6-2, 6-1, Pietro Ricci (n.2)-Carlo Rainone 6-1, 6-1.
Semifinali: Alessio Marcantognini-Massimo Ruspaggiari 6-0, 6-1, Andrea Bacchini-Pietro Ricci (n.2) 6-4, 6-3.

Il giudice di gara è Paolo Calbi, direttore di gara Ahmed Rabie.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti