Alessandro Pecci

Alessandro Pecci parte forte nell’Itf di Monastir, fuori Pampanin e Zhuk

Alessandro Pecci parte con il piede giusto nel torneo Itf Men’s Future tunisino di Monastir (15.000 dollari, hard outdoor), tappa del “Magic Tours”. Il riccionese gioca le qualificazioni, per lui esordio con successo per 6-2, 6-1 sull’indiano Aarwin Saravanan (wild-card). Ora contro l’olandese Aloys Johannes Willem Van Baal.

In campo anche Pietro Pampanin (Ct Massa Lombarda), testa di serie n.9, battuto all’esordio per 5-7, 7-6 (9), 10-6 dall’inglese Alexis Canter, così come Uladzislau Zhuk (wild-card), allievo della Scuola della Federazione Sammarinese, eliminato per 6-2, 6-3 dal francese Maxence Rivet.

Parte dal tabellone principale invece il riminese Manuel Mazza (Tc Viserba).

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti