A2 play-out: il Tc Viserba sconfitto in casa 2-0 dal Ct Albinea retrocede a testa alta

Il Tennis Club Viserba saluta la serie A2 maschile: la squadra riminese cede in casa per 2-0 nel match di ritorno dei play-out al Ct Albinea e retrocede in B1.

Il confronto con il team reggiano si profilava molto difficile già sulla carta dopo la sconfitta per 6-0 all’andata sui campi in veloce del club emiliano. Al Ct Albinea bastava dunque un solo punto per garantirsi la permanenza in serie A2 ed è arrivato in apertura con la netta vittoria di Cristian Carli, 2.4 di Novafeltria, su Alessandro Canini (2.4) per 6-1, 6-0. Poi a risultato ormai acquisito è stato portato a termine un altro singolare vinto da Leonardo Catani (2.3) su Francesco Giorgetti (2.4) per 4-6, 6-4, 6-1. Inutili gli altri due singolari ed i due doppi ai fini del risultato finale, ed infatti questo incontri non si sono disputati.

Si conclude così con una retrocessione un campionato giocato dal Tc Viserba a testa alta. Va ricordato che il team riminese è uno dei pochi a livello nazionale a schierare solo giocatori della propria scuola, senza alcun apporto esterno, e nel corso del campionato ha vinto un match, contro il Tc Cagliari, oltre a diversi successi parziali. Con un po’ più di fortuna l’obiettivo salvezza si poteva anche portare a casa, ma è certo che i ragazzi sul campo ed i capitani Marco Mazza e Luca Gasparini hanno dato tutto.

Ora si riparte dalla B1, comunque un campionato di vertice e di alto spessore tecnico.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti