Francesco Forti (foto Jack Chapman)

Challenger Kiev: per Forti è un 2° turno un… Popko amaro

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Francesco Forti esce di scena al secondo turno, con qualche rimpianto, nel “Kyiv Open“, torneo challenger ATP con un montepremi di 52.080 dollari che si sta disputando sui campi in terra rossa della capitale dell’Ucraina.

Il 22enne di Cesenatico, numero 342 del ranking mondiale, dopo l’affermazione d’esordio sul russo Ivan Gakhov, n.508 del ranking, proveniente dalle qualificazioni, è stato sconfitto per 75 62, in un’ora e mezzo di gioco, dal kazako Dmitry Popko, numero 193 ATP e quarto favorito del seeding.
Il romagnolo può recriminare però sulla prima frazione in cui è stato avanti 5-1, con doppio break, e in particolare sul 5-4 e servizio ha mancato due set-point, finendo per farsi recuperare dal 24enne nato a San Pietroburgo, che poi sullo slancio è andato via liscio nel secondo parziale .

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti