Federico Gaio

Challenger: per Gaio e Dalla Valle stop al 2° turno, Travaglia ai quarti

Il secondo turno è fatale per i tennisti romagnoli impegnati questa settimana nel tour professionistico, tra challenger Atp e tornei ITF. E’ il caso in particolare di Federico Gaio ed Enrico Dalla Valle, come pure di Francesco Forti.

Niente da fare infatti per il 26enne di Faenza, numero 209 del ranking mondiale, nel secondo turno al “2018 Kaohsiung OEC Open”, ricco torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 150mila dollari in corso sui campi in cemento della città cinese: dopo aver esordito liquidando per 63 60 il canadese Filip Peliwo, numero 195 Atp, il portacolori del Circolo Tennis Massa Lombarda ha ceduto per 63 76(3), in un’ora e 36 minuti, al tunisino Malek Jaziri, numero 70 Atp e secondo favorito del tabellone.

Enrico Dalla Valle (foto Anna Miletti)

Semaforo rosso anche per il 20enne ravennate (numero 692 Atp), nel “Thindown Challenger”, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 43mila euro in corso sui campi in terra rossa de I Faggi Sport Club di Biella.

Dopo aver ripagato la wild card per il tabellone principale che gli ha concesso il settore tecnico della FIT superando con il punteggio di 62 46 64 il croato Viktor Galovic (numero 206 della classifica mondiale), al secondo turno il ragazzo cresciuto sui campi del Ct Zavaglia è stato battuto con un doppio 62 dal “padrone di casa” Stefano Napolitano (numero 250 Atp).

Stefano Travaglia (foto Anna Miletti)

Sui campi piemontesi ha centrato invece l’ingresso nei quarti Stefano Travaglia: il 26enne di Ascoli Piceno, numero 150 Atp e sesta testa di serie, sul 61 1-3 ha avuto via libera per il ritiro di Matteo Donati (n. 180 Atp). Travaglia è atteso ora da un altro derby tricolore con Paolo Lorenzi (n. 114 Atp), in gara con una wild card e terza testa di serie. 


FORTI ESCE AL SECONDO TURNO
NEL 25MILA DOLLARI ITF DI PULA

Si ferma al secondo ostacolo anche Francesco Forti nel torneo ITF da 25mila dollari di

Francesco Forti, 19enne di Cesenatico

montepremi in svolgimento sui campi del Forte Village a Santa Margherita di Pula. Il 19enne di Cesenatico, questa settimana numero 818 Atp, dopo essersi imposto per 63 36 63 su Filippo Speziali, in gara con una wild card, si è visto stoppare (63 64) dall’austriaco Gibril Diarra. 

 

5/5

More to explorer

3 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti