Challenger: Gaio stoppato da Fabbiano nei quarti a Ningbo

Semaforo rosso nei quarti di finale per Federico Gaio nel “Yinzhou International Men’s Tennis”, ricco torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 150.000 dollari in corso sui campi in cemento di Ningbo, in Cina
Dopo le affermazioni sul belga Kimmer Coppejans, numero 211 Atp (63 26 64), e sul giapponese Go Soeda (64 76 lo score), numero 184 della classifica mondiale, il 26enne di Faenza, numero 243 del ranking mondiale, è stato fermato da Thomas Fabbiano, numero 131 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding: per 26 64 64 il punteggio con cui il 29enne di San Giorgio Jonico, in serie A1 fino alla passata stagione in forza al Circolo Tennis Massa Lombarda (ora difende i colori del Parioli Roma), ha fatto suo il derby tricolore, staccando il pass per le semifinali e confermando il risultato dell’unico precedente, disputato al primo turno del challenger di Cordenons tre anni fa. 

Federico Gaio

Gaio è uscito di scena nei quarti anche in doppio, in coppia con il giovane spagnolo Alejandro Davidovich Fokina: dopo il successo su misura al primo turno, per 46 75 11-9, sui due indiani Sumit Nagal e Ramkumar Ramanathan, il romagnolo e l’iberico hanno ceduto 62 63 ai cinesi Mao-Xin Gong e Ze Zhang, accreditati della seconda testa di serie.

Challenger: per Gaio e Dalla Valle stop al 2° turno, Travaglia ai quarti

 

5/5

More to explorer

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti