L’AGORÀ CHE METTE IN RETE LA TUA PASSIONE PER IL TENNIS

Beh….se sei arrivata/o a questo punto forse già sai di cosa si tratta, magari solo per sommi capi o perché qualcuno te ne ha parlato. In ogni caso, è presto detto: Net-Gen.it è la passione per il tennis (comprese le varianti beach tennis e padel) che unisce tutte le generazioni in rete.

Un portale che nasce proprio dalla passione per la racchetta dei suoi ideatori e dal desiderio di condividere e porsi come strumento di servizio. In pratica una “piazza” dove poter incontrare altre persone, confrontarsi, raccontare – volendo – esperienze, raccogliere informazioni (ma anche fornirle agli altri) così da alimentare tale passione. Dunque, un “Foro” o meglio ancora un’Agorà.

Quindi ampio spazio a notizie e aggiornamenti sulle stelle che illuminano il firmamento mondiale, sul movimento italiano, ma soprattutto sull’attività nel territorio emiliano-romagnolo, uno dei più fertili nel panorama nazionale come numero di tornei e di squadre partecipanti ai vari campionati. Le porte di Net-Gen.it sono aperte a tutti i componenti della grande famiglia del tennis, nessuno escluso, fornendo anche alcuni utili strumenti per coltivare questa speciale passione.

In tale ottica – quella del “fare rete”, net appunto – rientrano le rubriche, curate da esperti di vari settori che si sono resi disponibili a condividere le loro esperienze e fornirci preziosi suggerimenti: del resto, la voglia di migliorarsi, come livello di gioco ma anche e soprattutto come persona a 360 gradi, è ciò che caratterizza tutti coloro che impugnano una racchetta. E vi rientra anche la sezione denominata “… E non solo” dove troveranno posto anche altre notizie e in particolare interessi personali (poesia, arte, ricette solo per fare qualche esempio) che abbiano comunque un legame con il tema di fondo.

Tutto questo perché promuovere lo sport oggi è più che mai promuovere l’educazione, il rispetto per sé e per gli altri, e soprattutto per le regole, i valori della condivisione della coesione sociale. È, insomma, fare cultura, ritenendo necessario diffondere il sapere anche attraverso buone pratiche di socialità, l’unico modo per costruire una società migliore per i nostri figli, quelli che saranno i cittadini (e pure gli sportivi) di domani.

Sappiamo che si tratta di una sfida, proprio come quelle che stimolano di continuo lo sportivo che c’è in noi. Se anche tu ti ci ritrovi, non aspettare: scendi in campo, condividi la tua passione e scopri quanto sia piacevole, insieme, andare…  a rete!

Alessandro e Gianluca