Stretta di mano tra Liucci e Picchione

Manuel Mazza (Tennis Viserba) ed Andrea Picchione, allievo della San Marino Tennis Academy, volano nei quarti del torneo di pre-qualificazione agli Internazionali d’Italia Bnl del Match Ball Firenze, una grande rassegna con quasi 20.000 euro di montepremi.

Oggi Picchione ha staccato il biglietto per i quarti travolgendo 6-2 6-0 il 2.4 Francesco Liucci, il riminese Mazza ha riservato lo stesso trattamento a Mattia Fornaci (2.4), battuto 6-0 6-3, mentre si è fermata la corsa del giovane riccionese Alessandro Pecci, che ha ceduto 6-3 6-2 al 2.3 Manfred Fellin  (n.28).

Un torneo stellare che mette in campo i migliori seconda categoria italiani – il commento di coach Giorgio Galimberti – Picchione è un ragazzo in crescita e ha la chance di poter trovare il pass per Roma dopo aver sconfitto Tomasetto, ma per arrivare a questo sogno deve vincere due sfide davvero di altissimo livello. Complimenti al Match Ball Firenze e all’organizzazione che è riuscita a portare a conclusione, senza ritardi, una manifestazione enorme“. 

Maschile, 4° turno: Manuel Mazza (2.3, n.24)-Lorenzo Frigerio (2.2, n.9) 3-6, 6-2, 6-0, Andrea Picchione (2.3)-Luca Tomasetto (2.1, n.4) 6-7 (3) 6-2, 6-3, Alessandro Pecci (2.4)-Andrea Militi Ribaldi (2.4) 6-0, 7-6 (13), Adelchi Virgili (2.2,n.6)-Alessandro Dragoni (2.3, n.27) 6-2, 6-3, Stefano Baldoni (2.2, n.15)-Michele Vianello (2.3, n.18) 6-3, 6-3.

Doppio maschile, 3° turno: Sorrentino-Acquaroli (n.5) b. Mazza-Giorgetti 7-5 6-3, Trevisan-Frigerio (n.3) b. Picchione-Bertuccioli 6-3 3-6 10-6.

Nel femminile quarti per la 2.4 ravennate Emma Valletta, che ha sconfitto 3-6 6-1 6-3 la pari classificata Chiara Fornasieri e poi si è ripetuta ai danni di Cristina Pescucci, battuta 6-4 7-6. Fuori negli ottavi la 2.4 santarcangiolese Chiara Mendo, brava ad imporsi 6-4 6-4 sull’altra 2.4 Gloria Ceschi, prima di cedere 6-4, 6-2 a Chiara De Vito.

Doppio femminile, 2° turno: Modesti-De Ponti b. Bicchi-Scardigli 6-1 6-2. 

Open Riccione: Manuel Mazza e Andrea Picchione

 

Dalla Toscana all’Umbria perché nel prossimo torneo Bnl del Tc Open di Orvieto Alessandro Pecci è il n.3 del tabellone intermedio, quello limitato ai 2.4, Alberto Morolli il n.12, dove figurano anche Giacomo Polidori (2.6 del Ct Rimini), Andrea Rondoni (2.5 del Ct Cesena), Andrea Calogero (2.5 del Tennis Viserba), il 2.7 Mattia Ricci, allievo della Pro Tennis School di Rivazzurra, e due allievi della San Marino Tennis Academy, i 2.5 Leonardo Dell’Ospedale ed Ivan La Cava, oltre al 2.4 imolese Filippo Di Perna (n.19).

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *