Gran galà del Fair Play 2018 di San Marino: sabato 17 a Serravalle

E’ arrivato l’atteso evento biancazzurro della seconda edizione della Giornata Mondiale Fair Play, promosso e organizzato dal Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play – CNSFP, in programma sabato 17 novembre alle ore 16, alla Sala Polivalente Auditorium Little Tony di Serravalle.
Il ricco programma prevede un incontro di calcio tra le formazioni calcistiche di Asco 35 San Marino e Special Olympics San Marino che scenderanno “In campo con il Fair Play” sabato mattina alle ore 10.30 al Campo Sportivo di Falciano. Nel pomeriggio, alla Sala Polivalente di Serravalle, alle 16 appunto, l’apertura della Giornata Fair Play con i saluti delle istituzioni sammarinesi, a seguire gli interventi e le testimonianze di Marco Raggini, allenatore professionista di calcio in vari Paesi del mondo, e di Simone Baldini, parathleta. 
La cerimonia di consegna degli ambiti Premi Fair Play 2018 rappresenta il momento culminante  della manifestazione e saranno conferiti i Fair Play Awards al Gesto, alla Carriera, alla Promozione, i Fair Play Flame Awards di European Fair Play Movement alla presenza del delegato ufficiale EFPM Ruggero Alcanterini, il Premio Fair Play Giovani della San Marino RTV e La Serenissima il Giornale dei sammarinesi e i Diplomi di Merito Fair Play.
Le “Farfalle del Fair Play” della Società Sportiva Ginnastica San Marino  si esibiranno nelle performance della Ginnastica Ritmica  a conclusione dell’evento. La Giornata Fair Play sarà condotta dalla giornalista San Marino RTV Giovanna Bartolucci.

Un appuntamento di spessore (aperto a tutti) rivolto alla comunità di San Marino in cui il Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play è fortemente impegnato nel diffondere il concetto universale del Fair Play, ispirandosi ai valori etici e fondanti dello sport assieme alle organizzazioni internazionali di riferimento “European Fair Play Movement” e “International Fair Play Committee”.

 
 
 
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti