Tennis Club Viserba: la squadra di A2 con i maestri Marco Mazza e Luca Gasparini

Viserba pronta allo storico esordio in A2: il debutto a Trento con l’Ata Battisti

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

I massimi campionati italiani a squadre sono pronti a partire. Con la pubblicazione del calendario e dei gironi è ormai scattato il conto alla rovescia per serie A1, A2 e B: dal 5 luglio infatti le squadre di tutta Italia scenderanno in campo a caccia dei tricolori, di una promozione o per evitare retrocessioni. La nota inedita è proprio l’edizione estiva della serie A1, il campionato che mette in palio gli scudetti attualmente sulle maglie dei ragazzi dello Sporting Club Selva Alta Vigevano e delle ragazze del Tc Prato.

In A2 maschile fa il suo storico esordio il Tennis Club Viserba dopo la promozione conseguita l’anno scorso. Ai riminesi (Manuel Mazza 2.3, Francesco Giorgetti 2.3, Alessandro Canini 2.4, Alberto Bronzetti 2.4, Andrea Calogero 2.5, Diego Zanni 2.5, Samuel Zannoni 2.7, Luca Bartoli 2.7 in formazione) è capitato un girone tosto, il 3°. Il calendario prevede il debutto in trasferta sui campi dell’Ata Battisti Trento domenica 5 luglio alle 15: i trentini, retrocessi dalla A1 a novembre (hanno ceduto al Circolo Tennis Massa Lombarda nel decisivo play-out) sono una corazzata che si presenta al via con il belga Kimmer Coppejeans (1.15), il ceko Zdenek Kolar (1.19), il tedesco Julian Friedrich Lenz (1.19) e il francese Manuel Guinard (1.20), quattro prima categoria che precedono il 2.1 lituano Laurynas Grigelis e il 2.2 Stefano Galvani. Il regolamento – va ricordato – prevede la possibilità di impiegare un solo straniero per confronto fra affiliati e l’obbligo di schierare almeno due giocatori definiti ‘vivaio’. 

Successivamente il Tc Viserba (capitano il maestro Marco Mazza) giocherà in casa domenica 12 luglio contro il Tennis Club Vomero di Napoli, che ha in formazione il portoghese Frederico Ferreira Silva (1.15), l’olandese Robin Haase (1.15), il rumeno Marius Copil (1.5) e lo spagnolo Daniel Gimeno Traver (2.1) e terminerà la prima fase – quest’anno con incontri di sola andata – fuori casa domenica 19 luglio contro il Tennis Club Treviglio di Davide Pontoglio (2.2), i 2.3 Alberto Brizzi e Andrea Fiorentini e i 2.4 Mattia Scotti e Jonata Vitari.

Tennis Club Viserba: Roberto Rinaldi, il presidente Marco Paolini e Ivano Monticelli con l'assessore allo sport Gianluca Brasini
I dirigenti del Tennis Club Viserba: da sinistra Roberto Rinaldi, il presidente Marco Paolini e Ivano Monticelli con l’assessore allo sport del Comune di Rimini, Gianluca Brasini
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti