La premiazione del torneo Open del Circolo Tennis Cervia

Michele Vianello trionfa nell’Open del Circolo Tennis Cervia

Michele Vianello inarrestabile anche nell’Open del Circolo Tennis Cervia (1.000 euro di montepremi). Il giovane 2.5 ravennate (numero 5 del tabellone), tesserato per lo Sporting Club Sassuolo, nel match clou giocato mercoledì sera ha travolto per 6-2 6-1 il pari classifica Federico Ruggeri (Coopesaro), sesta testa di serie, rimarcando, se mai ce ne fosse stato bisogno, la superiorità palesata nell’arco di tutta la settimana ed in generale il suo dominio nell’ambito del circuito federale Open locale.

Nel tabellone di 4ª categoria successo di Stefano Cenni (4.1, n.2) in finale su Mario Gardini (4.1, n.1) per 4-3 e ritiro. Al termine le premiazioni effettuate dal giudice arbitro Ottaviano Turci e dal delegato provinciale della Federazione, Davide Amadori.

Intanto prosegue, sempre sui campi del Ct Cervia, il memorial “Mario Cortesi”, il torneo di 3ª categoria.
Maschile, seconda sezione, 1° turno: Andrea Fiumana (4.3)-Alberto Caroni (4.3) 7-5 6-4, Paolo Barzanti (Nc)-Filippo Bondi (4.3) 6-4 6-1, Antonio Mancini (4.2)-Fabio Vinetti (4.2) 6-3 6-2, Samuele Cortesi (4.1)-Oscar Zanotti (4.2) 6-2 6-1, Alfredo Castelfranco (4.3)-Massimo Freguglia (Nc) 6-3 6-1, Claudio Moni (4.2)-Massimo Bianchini (4.2) 6-2 6-3.

2° turno: Gianluca Biagioni (4.1, n.16)-Andrea Bernardi (4.3) 3-6 6-3 10/7, Nicola Marchi (4.1, n.9)-Filippo Migliorini (4.1) 6-0 6-1, Manrico Benetti (4.1)-Andrea Argnani (4.1, n.11) 7-6 6-2.

Femminile, 1° turno: Gloria De Santis (4.2)-Irene Fortunati (4.2) 6-1 6-0.
2° turno: Alessandra Merli Turrini (4.2)-Stefania Suzzi (4.1) 6-4 6-3.

Da segnalare anche il brillante successo di Enea Castelvetro, portacolori del Circolo Tennis Cervia, nel torneo di 3ª categoria del Ten Pinarella: il 3.2 del Ct Cervia, numero uno del seeding, ha sconfitto in finale 6-1 6-2 il 3.3 Danilo Scaltriti.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti