Cerca
Close this search box.
I nipoti scoprono la targa in ricordo di Nicola Turchetti

Intitolato a Nicola Turchetti il campo da padel del Russi Sporting Club

Con una cerimonia semplice ma assai sentita nel pomeriggio di sabato 18 novembre il campo da padel del Russi Sporting Club è stato intitolato a Nicola Turchetti, uno dei soci fondatori del Russi Padel.

“Qualche mese fa, insieme a chi attualmente gestisce la società sportiva, è nata l’idea di ricordare in questo modo Nicola – ha spiegato Mirko Turchetti nel salutare tutti gli intervenuti, anche a nome dell’altro fratello Matteo – dedicandogli questa bella struttura, frequentata da un numero sempre crescente di persone. Un’iniziativa semplice, senza tanti fronzoli, proprio come era Nicola, voluta da un gruppo di persone che è come una famiglia”.

Un momento della cerimonia di intitolazione a Nicola Turchetti
Un momento della cerimonia di intitolazione a Nicola Turchetti

Anche Marco Foschini, uno dei responsabili della società sportiva russiana, ha ringraziato tutti gli intervenuti perché “in giornate non facili dal punto di vista emotivo con la vostra importante presenza testimoniate che cosa significhi fare gruppo”. “Dopo quattro anni di attività ormai tutti sanno che a Russi esiste un campo da padel, pochi forse sanno come si è arrivati a questo – ha aggiunto Foschini – Ovvero da un gruppetto di ragazzi di questa città appassionati di questo sport, che per giocare dovevano recarsi a Porto Fuori o Cervia e sobbarcarsi diversi chilometri. Allora ci siamo detti: perché non farlo a Russi per continuare a giocare e passare del tempo insieme. Tra questi ragazzi c’era anche Nicola Turchetti. Dunque questo è il campo di Nicola: lo era e continuerà ad esserlo”.  

A rappresentare l’amministrazione comunale era il vice sindaco Anna Grazia Bagnoli: “Porto il saluto dell’assessore allo sport Mirco Frega, che per impegni di lavoro non può essere presente. Però lo sostituisco con grande piacere per ragioni personali visto che ho visto crescere Nicola e i suoi fratelli e per me trovarmi qui è quindi motivo di commozione. A portarci qui oggi è l’amicizia, un valore che dobbiamo sempre tenerci stretto, a maggior ragione in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. E vedere così tante persone che ancora si ritrovano con lo stesso calore e la stessa voglia di incontrarsi è davvero qualcosa di bello, di cui complimentarsi. Anche se fisicamente non ci sono più, le persone rimangono nei nostri cuori e sono sicura che dentro di noi una parte di Nicola non sparirà mai. Per cui grazie di aver pensato a questa intitolazione”.

Quindi, da parte dei nipoti Marco e Alex, si è proceduto alla scopertura della targa (“Dedicato a Nicola Turchetti, nel ricordo di un amico, fondatore del Russi Padel”, le parole impresse sotto la foto), tra gli applausi di tutti i presenti. L’evento è proseguito con uno stand-ristoro, con piadina (salumi e nutella), allestito fino a sera per l’occasione a cura dello Sci Club Scarpantibus Russi.

La targa dedicata a Nicola Turchetti nel campo da padel di Russi
La targa dedicata a Nicola Turchetti nel campo da padel di Russi
intitolazione campo da padel a Russi a Nicola Turchetti

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti