Leonardo Bertozzi e Paolo Passerini

Sui campi della Virtus Bologna parte domani (sabato) il circuito regionale Veterani con un torneo che prevede le categorie Over 45 e 55 maschili e Lady 40 (limitato alle 3.1) femminile. Nell’Over 45 i big sono i 2.7 Giovanni Farolfi, Pier Paolo Moro e Flavio Millari. Tra i romagnoli iscritto il 4.1 Paolo Barzanti (Ct Massa). Nell’Over 55 tra i big c’è il 3.1 Leonardo Bertozzi (Ct Rimini), da seguire il 3.3 Fabrizio Rubbi (Ct Casatorre), i 3.4 Delio Rinaldi (Tc “Luigi Laghi” Forlimpopoli) e Riccardo Montanari (Pol.2000 Cervia), il 4.1 Luigi Angelo Bertaccini (Ct Bagnacavallo), Carlo Castelvetro (Pol.2000 Cervia), i 4.2 Mauro Tedeschi e Stefano Sarti del Ct Casatorre, i 4.2 Paolo Sabatini (Pol.2000 Cervia) e Stefano Vannini (Asbi Imola). Tra le Ladies 40 guida le fila la 3.2 Arianna Baldisserri (Easy Tennis), poi le 3.4 Giorgia Mughetti (Pol. Il Circolo Sarsina) e la 3.5 Paola Mordini (Tc Faenza).

Giovanni Pacchioni premia Giorgia Mughetti

Giovanni Pacchioni premia Giorgia Mughetti

Si scaldano i motori al Tennis Club “Luigi Laghi” di Forlimpopoli, un circolo che non si è mai fermato negli ultimi mesi, malgrado la pandemia, lavorando in sicurezza con l’80% dei suoi giocatori agonisti. Dunque il Circolo guidato dal presidente Paolo Bazzocchi è pronto a ripartire a pieno regime.
Ne parliamo con il maestro Thomas Golfarelli, punto di riferimento tecnico del club di Forlimpopoli. “Siamo partiti piano, subito dopo le limitazioni imposte a inizio novembre abbiamo subito un calo verticale nella partecipazione, poi ci siamo organizzati e quasi tutti i nostri ragazzi hanno preso la tessera agonistica. Quindi non abbiamo interrotto del tutto, fino ai primi di novembre abbiamo giocato anche fuori, poi solo le prime ore del pomeriggio. Molti, come detto, si sono adeguati, sui 76 allievi iniziali ora stiamo lavorando sui 57 che hanno preso la tessera agonistica, questi risultati si sono prodotti nel tempo, stessa cosa per gli adulti, dai 56 iniziali, ora ne seguiamo circa 40. Ma tra un mese, quando si potrà tornare all’aperto, si lavorerà con il 100% dei giocatori”.

La scuola tennis è diretta dal maestro nazionale Thomas Golfarelli che si avvale della collaborazione dell’istruttore di 1° grado Jari Castellucci. Si parla di programmi, in particolare sui campionati a squadre: “Stiamo un po’ aspettando cosa decide la Federazione – dice Golfarelli – parteciperemo sicuramente all’attività promozionale per i più giovani, faremo la serie D1 con la squadra composta dal sottoscritto, Jari Castellucci, Delio Rinaldi, Davide Baiardi, Massimo Montanari e Riccardo Casadei, quest’anno 3.5. Saremo in lizza anche nei campionati giovanili, l’Under 14 maschile e forse anche l’Under 12, poi vorremmo disputare l’Over 45 e l’Over 55 per quanto riguarda i Veterani”.

Thomas Golfarelli, maestro del Tennis Club Luigi Laghi Forlimpopoli

Thomas Golfarelli, maestro del Tennis Club Luigi Laghi Forlimpopoli

Forum Tennis Forlì

Il circuito regionale giovanile prende il via nel weekend sui campi del Forum Tennis Forlì con il torneo nazionale Rodeo Under 12, maschile e femminile, prima tappa del Joma Junior Tour. Si tratta di una prova finalizzata alle qualificazioni ai campionati italiani di categoria. Nel maschile gli iscritti sono 41, con diversi portacolori dei Club romagnoli, tra quelli con miglior classifica Enea Vinetti (Ct Cervia), Beniamino Savini (Ct Ippodromo), Alessandro Vallicelli (Ct Zavaglia), il locale Gianmarco Rasi, Nicolò Neri (Tc “Luigi Laghi” Forlimpopoli) e Paolo Duranti (Ct Suzanne Lenglen Fusignano). Teste di serie affidate nell’ordine a Rocco Vantini ed Enea Vinetti.

Nel femminile 28 iscritte, in cima al seeding la 3.5 Arianna Galeazzi e la 4.1 Camilla Montenet, da seguire anche la 4.2 Agnese Stagni (Ct Cervia), Nicole Di Marco (Tc Viserba), Maria Luce Ossani (Tc Faenza), Ilaria Rondinelli (Ct Cervia), Sofia Cadar (Ct Massa) e Crystal Aratari (Tc Riccione).

Torneo Australian Forum: Crystal Aratari e Sofia Cadar

Crystal Aratari e Sofia Cadar in un’immagine d’archivio

Alex Guidi
Raffica di match al Tennis Villa Carpena dove intanto sono state definite le teste di serie del tabellone finale dell’Open maschile (500 euro di montepremi), scattato sabato con 170 giocatori al via. Il main-draw è guidato nell’ordine dai 2.3 Federico Marchetti ed Andrea Militi Ribaldi, a seguire i 2.4 Nicola Filippi, Marco De Rossi, Luca Parenti, Simone Vaccari, Filippo Monti ed Andrea Calogero. Intanto è in pieno svolgimento il tabellone di 3° categoria che procede a tappe forzate, al ritmo di più di venti match al giorno. Tra i giovani di casa subito a segno Alex Guidi e Riccardo Pasi, bene anche gli altri giovani romagnoli Giacomo Ercolani (Ct Casalboni), Jacopo Antonelli (Tc Riccione), Leone Spadoni e Luigi Valletta del Ct Zavaglia.
Il torneo è diretto dal giudice arbitro Loredana Amadori.
 
RISULTATI
1° turno: Andrea Bonivento (3.3)-Federico Lenzi (3.2) 7-6 (4), 7-5, Alessandro Cesari (3.4)-Lorenzo Ossani (3.4) 6-4, 6-2, William Francesco Pio Pelliccioni (3.4)-Filippo Flamigni (3.4) 6-0, 6-7, 11-9, Luca Ballotta (3.3)-Dario Matteucci (3.3) 3-0 e ritiro, Delio Rinaldi (3.4)-Fabrizio Mariani (3.4) 6-3, 4-6, 10-6, Pasquale Schiavone (3.4)-Giacomo Zanichelli (3.4) 6-2, 6-1, Arturo Pierangeli (3.4)-Pietro Ricci (3.4) 6-4, 6-3, Tommaso Zannoni (3.3)-Mattia Battistini (3.3) 6-2, 6-3.
2° turno: Luca Migliorini (3.2)-Andrea Valli (3.3) 7-5, 6-4, Giacomo Ercolani (3.2)-Andrea Zanuccoli (3.3) 7-5, 6-0, Alex Guidi (3.1, n.19)-Emanuele Celli (3.2) 6-1, 6-3, Tommaso Spina (3.2)-Ruggero Avanzini (3.3) 6-2, 6-0, Gian Matteo Zanzi (3.2)-Jamal Urgese (3.3) 6-4, 6-2, Luigi Valletta (3.2)-Fabrizio Rubbi (3.3) 7-6 (5), 6-2, Riccardo Pasi (3.2)-Dannis Ciprian Spircu (3.3) 6-3, 6-3, Jacopo Antonelli (3.2)-Francesco Fabbri (3.4) 6-4, 6-0, Claudio Vivani (3.2)-Matteo Monti (3.4) 6-2, 6-0, Luca Grandi (3.2)-Niccolò Satta (3.3) 6-4, 4-6, 10-6, Matteo Peppucci (3.2)-Alessandro Manco (3.3) 6-1, 6-1, Tommaso Servadei (3.2)-Andrea Bonati (3.3) 6-2, 6-1, Andrea Arrigoni (3.2)-Fabio Folletti (3.4) 5-7, 6-0, 10-7, Leone Spadoni (3.2)-Lorenzo Quattrini (3.4) 6-2, 6-1.
 

Jacopo Antonelli (Tennis Club Riccione)

Luca Butti premiato a Jesi

Notevole partecipazione, ben 100 iscritti, per il torneo nazionale giovanile “Junior Jesi” trofeo Komaros, andato in scena nell’ultimo weekend al Circolo Cittadino di Jesi. Nell’Under 12 maschile successo del riminese Luca Butti (Gruppo Tennis Rivazzurra), testa di serie numero 1, che ha messo in fila nei quarti Matteo Pirani per 4-2 4-0, in semifinale Riccardo Logrippo per 4-3 4-0 e in finale per 4-2 0-4 7-3 Alex Romano (Mta Jesi), secondo favorito del seeding. Lo stesso Butti ha raggiunto le semifinali nell’Under 14 dove ha battuto 4-2 4-2 Mario Buldorini nei quarti, prima di cedere 4-2 4-1 a Denis Mirza (numero 2 del tabellone).

Nell’Under 10 maschile bella finale per Daniele Longo (Circolo Cast San Marino) che ha raggiunto l’ultimo atto dove è stato sconfitto 4-0 4-0 da Filippo Capitanelli (Asd Montefalco Tennis Forever). In precedenza aveva superato Luca Buldorini per 3-4 4-2 7-5 e in semifinale Giulio Bozzanga per 4-2 4-2.

La premiazione dell’Under 10 maschile

Rimanendo sempre al Circolo Cittadino di Jesi va detto che ospiterà da giovedì a domenica il torneo nazionale Open “Sapori d’Autunno”. Nel maschile al via il 2.7 Luca Bartoli (Tennis Club Viserba).

UNDER 12 AD OZZANO EMILIA – Diversi romagnoli al via, da venerdì a domenica, nel torneo Rodeo Under 12 maschile in programma allo Sport Club Ozzano (37 iscritti). Tra questi Beniamino Savini (Ct Cesena), Alessandro Vallicelli (Ct Zavaglia) e Nicolò Neri (Tc “Luigi Laghi” Forlimpopoli).