La premiazione degli Internazionali di Tennis Emilia Romagna - GoldBet Tennis Cup a Parma

Il Circuito internazionale del tennis si prepara a fare tappa in Emilia-Romagna, dopo il lungo lockdown imposto dall’emergenza sanitaria Covid-19. Dal 7 al 13 settembre, infatti, al Tennis Club President di Basilicanova di Montechiarugolo, in provincia di Parma, si terrà la seconda edizione degli Internazionali di Tennis Emilia-Romagna, torneo del circuito professionistico Atp Challenger Tour. Quello nel parmense sarà tra i primi tornei che si svolgeranno dopo la decisione delle istituzioni del tennis internazionale di fissare la riapertura il prossimo 31 luglio. L’estate scorsa il torneo vide imporsi lo spagnolo Tommy Robredo, che superò in una palpitante finale il faentino Federico Gaio.

TRE WILD CARD A DISPOSIZIONE DEGLI ORGANIZZATORI – La manifestazione è stata presentata in videoconferenza questa mattina a Bologna dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, insieme a Marcello Marchesini, organizzatore e amministratore Mef tennis events, Romano Botti, presidente Tennis Club President, Gilberto Fantini, presidente Comitato regionale Federtennis, il capo della segreteria politica del presidente della Regione, Giammaria Manghi, il vicesindaco della Città di Parma, Marco Bosi, il sindaco del Comune di Montechiarugolo (Parma) Daniele Friggeri. Il torneo della tipologia Atp Challenger 125, organizzato in collaborazione con ‘Mef tennis events’, mette in palio un montepremi di oltre 132 mila euro e 125 punti per la classifica Atp: scenderanno in campo circa 60 giocatori, presenti coi loro coach e accompagnatori. Saranno 3 le wild card a disposizione degli organizzatori che potranno riservarsi altrettanti inviti a partecipare al torneo di atleti del circuito tennistico mondiale.

BONACCINI: “ORGOGLIO CHE TENNIS INTERNAZIONALE RIPARTA DALL’EMILIA ROMAGNA” – “Dopo la forzata chiusura dello sport di questi mesi – sottolinea il presidente della Regione, Stefano Bonaccini – è motivo di orgoglio che il tennis internazionale riparta dall’Emilia-Romagna. Un altro evento che rafforza la ripartenza e che sono certo ricalcherà il successo della prima edizione, lo scorso anno, grazie al livello dei giocatori partecipanti e alla sinergia con istituzioni e partner privati. Un segnale forte anche a tutto lo sport, professionistico e dilettantistico, strumento sempre più importante per la valorizzazione dei territori e l’attrattività turistica regionale, oltre che pratica fondamentale per salute, corretti stili di vita e, in generale, il benessere delle persone. Per questo puntiamo a rafforzare il rapporto con le comunità locali, sostenendo iniziative ed eventi che vanno in questa direzione. Avendo tutti presente il pieno rispetto delle regole di sicurezza, perché il virus c’è ancora: serve che ognuno faccia la sua parte perché la ripartenza sia davvero sicura e per evitare qualsiasi passo indietro”.

MISURE DI SICUREZZA E DISTANZIAMENTO SOCIALE PER IL PUBBLICO – Con l’emergenza Coronavirus, le istituzioni del tennis internazionale Atp e Wta hanno annunciato la sospensione dei tornei fino al 31 luglio. Quello in Emilia-Romagna sarà dunque uno dei primi appuntamenti del circuito internazionale, accogliendo giocatori di altissimo livello a causa del minor numero di tornei presenti in calendario. Il torneo si svolgerà nel pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie e saranno adottate tutte le misure di sicurezza necessarie per proteggere la salute di atleti, pubblico e addetti ai lavori. Il distanziamento sociale sarà una regola imprescindibile, fuori e dentro il campo da tennis. I giocatori potranno sedersi sulle panchine posizionate nelle parti opposte del campo. A loro sarà consegnato un kit di sicurezza che comprende asciugamani personali, mascherine e buste di plastica per sigillare i propri oggetti personali. Il pubblico sarà gestito con accessi controllati e potrà sedere in tribuna mantenendo una distanza minima di 1 metro. Tutte le tribune, le auto di servizio e gli arredi dentro e fuori dal campo saranno sanificati con vaporizzatori certificati.

LIVE STREAMING SU TUTTI I TRE CAMPI DI GIOCO – ll Tennis Club President, situato a Basilicanova, rappresenta una delle più grandi realtà tennistiche della provincia di Parma, contando oltre mille fra soci e frequentatori. Il circolo offre nove campi da tennis (di cui 3 in play-it all’interno di una elegante struttura fissa), un campo da calcio, un campo polivalente, una piscina e una piscinetta a due livelli per i bambini, una palestra attrezzata ed infine un campo giochi per i più piccoli. All’interno della club house, sale tv satellitari con maxischermo, sale carte, bar e ristorante. Il torneo è coperto dal servizio di live streaming e live scoring ufficiale Atp, visibile sul sito della manifestazione www.internazionaliemiliaromagna.com, sul sito www.atptour.com, sulla App ufficiale Atp Wta Live e molte altre App collegate. Tutte le partite disputate sui tre campi da gioco (Campo centrale, Grand Stand e Court 1) sono visibili da casa al link http://new.livestream.com/atp.
Il sito ufficiale del torneo www.internazionaliemiliaromagna.com, è online da marzo 2019 e riporta al suo interno una sezione dedicata agli sponsor della manifestazione, con loghi e link ai loro siti. 

Il diritto di Federico Gaio

Federico Gaio in campo nella prima edizione degli Internazionali di Tennis Emilia-Romagna (foto Marta Magni)

Dal 18 al 25 luglio il Tennis Villa Carpena ospiterà le qualificazioni regionali ai campionati italiani Under 13 e 14, maschili e femminili. In campo tutti i migliori talenti della Regione in cerca dei pass per i campionati tricolori, un’altra bella manifestazione organizzata dal Club forlivese.

Bellaria. Avanza il torneo giovanile “Ricominciamo” del Maretennis, tappa del circuito regionale. Under 10 maschile, 3° turno: Pietro Tombari-Pietro Bonfè 1-6, 6-1, 7-2, Marco Giovagnoli-Daniele Longo 6-4, 6-4. Under 12 femminile, 2° turno: Mia Ciacci-Ilaria Rondinelli 2-6, 6-2, 10-8, Arianna Sirbu-Vittoria Muratori 3-6, 6-2, 10-8. Under 12 maschile, 2° turno: Mattia Clementi-Beniamino Savini 6-1, 7-6. Under 14 maschile, 1° turno: Valentino Salami-Pietro Rinaldini 6-4, 2-6, 12-10. 2° turno: Pietro Maltoni-Riccardo Mondardini 6-1, 6-3. Turno di qualificazione: Carlo Paci-Gabriele Zanone (n.3) 6-0, 7-5. Under 16 maschile, turno di qualificazione: Lorenzo Marchioni-Stefano Mambrini 6-1, 6-0, Carlo Paci-Andrei Matei Ganea3-6, 6-3, 10-6.

Misano. Macina risultati anche il torneo giovanile dello Sporting Club Misano. Under 12 femminile, 1° turno: Vittoria Muratori-Aurora De Vincenzo 6-2, 6-0, Arianna Sirbu-Christine Gabellini 6-0, 6-0, Maria Luce Ossani-Maria Bianca Bovara 2-6, 6-2, 10-7. Under 12 maschile, turno di qualificazione: Francesco Bagli-Cristian Carradorini 6-2, 6-2, Antonio Muratori-Elia Davoli 6-2, 6-2, Francesco Muratori-Diego Pensalfini 3-6, 6-3, 10-7. 2° turno tabellone finale: Guido Giugliano-Francesco Pazzaglini 6-4, 6-4. Under 14 maschile, 1° turno: Riccardo Berardi-Federico Boresta 6-0, 6-2. Turno di qualificazione: James Mohamed Aratari-Carlo Landi (n.2) 6-4, 6-2. Under 14 femminile, 1° turno: Nina Marani-Michelle Gabellini 6-2, 6-1.

Avanza il torneo di 3° (limitato al 4° gruppo) maschile del Ct Up Tennis di Torre Pedrera. Nel primo tabellone, 2° turno: Piero Greco (4.2)-Michele Moroni (4.2) 6-1, 6-0. 3° turno: Lorenzo Accreman (4.1, n.1)-Edoardo Ceccarelli (4.2) 3-6, 7-5, 10-6, Davide Maurizio Pianosi (4.1, n.3)-Leonardo Montinari (4.3) 6-0, 6-2, Gianluca Cleto (4.3)-Carlo Alberto Brunelli (4.2) 6-4, 3-6, 10-6, Nicolò Balducci (4.1, n.2)-Fabio Acciarri (4.2) 6-0, 6-3, Mauro Della Vittoria (Nc)-Raffaele Strocchi (4.3) 4-6, 6-3, 10-4, Francesco Buono (4.1)-Raffaele Mitri (4.4) 6-0, 7-5, Simone Rocchi (4.1, n.4)-Simone Cicognani (4.2) 6-1, 6-3. Turno di qualificazione: Massimiliano Sabatini (4.1)-Orazio Fazio (4.1, n.6) 6-2, 6-0, Marco Mazza (4.1, n.5)-Andrea Bernardi (4.1) 6-4, 6-4.

I 3° a San Martino in Strada. Al secondo tabellone il torneo di 3° maschile della Polisportiva Sammartinese. Turno di qualificazione: Riccardo Casadei (4.6)-Daniele Bravi (4.4, n.1) 6-2, 6-2, Davide Ceccarelli (4.4, n.2)-Alessandro Verna (4.6) 6-3, 4-6, 13-11. Secondo tabellone, 1° turno: Leonardo Maccaferri (4.3)-Federico Cimatti (4.5) 6-2 7-5. Turno di qualificazione: Massimo Cova (4.1, n.8)-Matteo Camporesi (4.1) 6-3, 6-3, Tommaso Campagna (4.3)-Andrea Neri (4.1, n.4) 6-2, 4-6, 10-5, Nicola Vacca (4.1, n.5)-Marco Strocchi (4.1) 6-3, 6-2, Gianluca Mambelli (4.1)-Maurizio Fabbri (4.1, n.6) 6-2, 6-0, Raffaele Mazzoli (4.1, n.7)-Stefano Marcheselli (4.1) 4-6, 6-1, 10-2.

Avanza il torneo nazionale Open maschile del Circolo Tennis Venustas di Igea Marina, il trofeo “Il Ritorno” (1.000 euro di montepremi). Spazio ora ai 3° categoria in un tabellone dove le teste di serie sono state affidate nell’ordine ai 3.1 Nicolas Spimi, Matteo Mussoni, Elia Brunelli, Igino Celiberti, Sevan Bottari, Luca Cramarossa, Matteo Peppucci, Fabio Gradara ed al 3.2 Leonardo Ghelfi. Esordio vincente per Leonardo Sapucci (Tc Riccione), Luca Butti (Gt Rivazzurra) e Simone De Luigi (Cast San Marino).

1° turno: Alessandro Sartori (3.3)-Giacomo Matteini (3.3) 7-5, 6-2, Jacopo Lambertini (3.4)-Pietro Perfetto (4.1) 6-1, 6-2, Lorenzo Marchioni (4.1)-Fausto Dante Pazzini (3.5) 6-1, 7-5, Luca Grandi (3.5)-Andrea Covezzi (3.5) 6-4, 6-4, Leonardo Sapucci (3.5)-William Di Marco (4.2) 6-0, 6-1, Luca Butti (3.5)-Thomas Del Bianco (3.5) 6-4, 6-2, Simone De Luigi (3.3)-Andrea Arrigoni (3.3) 6-1, 1-6, 6-0.

I 3° a Pinarella. Macina risultati il torneo di 3° del Ten Pinarella. Secondo tabellone maschile, turno di qualificazione: Marco Brighi (4.5)-Pierluigi Salvi (4.4, n.1) 6-0, 6-2, Riccardo Casadei (4.6)-Francesco Valli (4.4, n.2) 6-1, 6-2, Giacomo Turci (4.6)-Attilio Morrone (4.4, n.3) 6-1, 6-0, Luca Meliconi (Nc)-Alessandro Fogliera (4.4, n.4) 6-0, 6-2, Mirco Boschi (Nc)-Alessandro Teodorani (4.4, n.5) 6-3, 5-7, 10-4. Terzo tabellone, turno di qualificazione: Nicholas Giuliani (4.2)-Lorenzo Accreman (4.1, n.1) 5-7, 6-1, 11-9, Stefano Cenni (4.1, n.2)-Carmine Napolitano (4.2) 6-4, 6-3, Giacomo Baffoni (4.1, n.3)-Luca Dragoni (4.2) 6-3, 6-2, Marco Colafranceschi (4.1, n.4)-Matteo Albini (4.2) 6-3, 6-2, Giacomo Acquadro (4.2)-Paolo Sabatini (4.1, n.5) 6-3, 6-2, Andrea Fiumana (4.1, n.6)-Roberto Casadei (4.2) 6-1, 5-7, 10-7, Jacopo Montoneri (4.1, n.7)-Giovanni Fabiani (4.2) 6-1, 6-3, Alessandro Melega (4.2)-Gabriele Zanone (4.1 n.9) 6-0, 7-5.

 

 

La squadra di A1 dello Sporting Club Sassuolo

Non poteva cominciare in maniera migliore l’avventura dello Sporting Club Sassuolo nel campionato di serie A1 maschile. Il team emiliano, con una formazione per tre-quarti ravennate, è infatti andato a imporsi per 5-1 sui campi del Ct Maglie nella giornata di apertura del girone 1. Michele Vianello (2.3) ha dato il la al successo imponendosi per 6-0 2-6 10/6 sul pari classifica Francesco Garzelli, imitato dal concittadino Enrico Dalla Valle (420 ATP e 2.1), che ha sconfitto per 7-5 7-6 (1) Erik Crepaldi. Non è stato da meno il 15enne Federico Bondioli (2.7), che all’esordio assoluto nel massimo campionato ha ripagato la fiducia del capitano Simone Gentili con l’affermazione per 7-6 (5) 7-6 (8) su Lorenzo Lorusso (2.4), togliendosi la soddisfazione di un bel “positivo” e soprattutto di una prima volta indimenticabile in serie A per il mancino di Ravenna, ora in pianta stabile a Bordighera nel team di Riccardo Piatti. A chiudere il discorso ci ha pensato un top 100 come lo spagnolo Roberto Carballes Baena, lasciando cinque game a Geoffrey Blancaneux. A fissare il risultato i doppi, in cui Dalla Valle/Carballes Baena hanno dominato (6-2 6-0) Blancaneux/Lorusso e Vianello/Bondioli hanno ceduto di misura, per 3-6 6-1 10/5 a Crepaldi/Garzelli.

Domenica 12 lo Sporting Club Sassuolo, che nell’autunno scorso aveva sfiorato i playoff chiudendo la fase a gironi al secondo posto per appena un match vinto in meno, sfiderà in casa il Selva Alta Vigevano, squadra detentrice dello scudetto, poi il 19 luglio altra trasferta a Siracusa, in casa del Tc Match Ball.

Federico Bondioli

Federico Bondioli, 15 anni compiuti a maggio

Niente da fare invece per la squadra di Serie A2 femminile (non è scesa in campo la giovane Giulia Dal Pozzo, italo-sammarinese che si allena alla Pro Tennis School di Rivazzurra), sconfitta per 4-0 in casa dal TC Beinasco di Torino, probabilmente la formazione più forte e agguerrita del girone. Prossimo impegno domenica 12 luglio fuori casa contro il Circolo Tennis Eur di Roma.

Stessa sorte pure per la formazione di Serie B maschile, che per il primo anno esordisce in un campionato nazionale, mantenendo fede ai valori che il capitano Alessio Bazzani, maestro nazionale, da sempre ha trasmesso ai suoi ragazzi: crescere i giovani vivai dello Sporting Club Sassuolo (in rosa anche il ravennate Gianmaria Migliardi) per fare esperienza e arrivare un giorno a disputare la serie A. Il Ct Albinea ha fatto suo per 6-0 il derby: l’imolese Filippo Bettini ha ceduto per 4-6 7-5 10/3 a Leonardo Catani, mentre il giovane riminese Mattia Ricci è stato piegato per 7-5 3-6 10/7 da Federico Margini. E i due romagnoli sono usciti a mani vuote anche in doppio. Domenica 12 luglio in programma un “derbissimo” al Tennis Modena. 

Enrico Dalla Valle

Enrico Dalla Valle (foto FIT/Giampiero Sposito)

 

Ottimo successo per la Tennisover Cup andata in scena al Circolo Tennis Cervia da venerdì 3 a domenica 5 luglio. Il club cervese ha ospitato nella sua accogliente cornice un evento non agonistico molto intrigante, che ha aperto la stagione sportiva.

Il Vento della Speranza-Tennisover Cup”, rassegna nazionale per Veterani, di alto livello, di doppio, ha visto come protagonisti alcuni dei più forti Over italiani, nello spirito di grande amicizia ma anche di voglia di competere. Così nella tre giorni cervese, con il direttore tecnico del club Paolo Pambianco in cabina di regia (ospite speciale anche Ferrante Rocchi, storico direttore del Tennis Villa Carpena) sono scesi in campo circa 70 giocatori, in quello che si può definire un piacevole ritrovo tra amici, ma anche rivali in campo.

Momenti che rimarranno impressi nella mente dei partecipanti, come confermano le parole di Laura Pozzan, ideatrice dell’iniziativa, con un caloroso post sui social accompagnato da un video altrettanto emozionante: “Si chiude uno splendido week end al Tennis Cervia. Il “vento della speranza“ ha soffiato forte per tutti. Grazie per esserci stati, è stato bello. Tutti hanno vinto: noi 😊🎾. Grazie per la meravigliosa ospitalità al Tennis Cervia Paolo Pambianco Tamara Resta Daniele Mingozzi. Il vento continua a soffiare in ognuno di noi 😊

Si chiude uno splendido week end al tennis Cervia . Il “vento della speranza “ ha soffiato forte per tutti . Grazie per esserci stati , e ‘ stato bello . Tutti hanno vinto : noi 😊🎾 . Grazie per la meravigliosa ospitalità al tennis Cervia Paolo Pambianco Tamara Resta Daniele Mingozzi. Il vento continua a soffiare in ognuno di noi 😊

Pubblicato da Laura Pozzan su Domenica 5 luglio 2020

Il Circolo Tennis Venustas Igea Marina

Avanza il torneo Open maschile del Circolo Tennis Venustas di Igea Marina, il trofeo “Il Ritorno” (1.000 euro di montepremi).
Si qualifica per il secondo tabellone il 4.2 William Di Marco, ora spazio ai terza categoria: teste di serie affidate nell’ordine ai 3.1 Nicolas Spimi, Matteo Mussoni, Elia Brunelli, Igino Celiberti, Sevan Bottari, Luca Cramarossa, Matteo Peppucci, Fabio Gradara e al 3.2 Leonardo Ghelfi.

I campi del Circolo Tennis Venustas di Igea Marina

I campi del Circolo Tennis Venustas di Igea Marina

Avanza il torneo di 3ª categoria (limitato al 4° gruppo) maschile del Ct Up Tennis di Torre Pedrera.
Nel primo tabellone, 2° turno: Piero Greco (4.2)-Michele Moroni (4.2) 6-1, 6-0.
3° turno: Lorenzo Accreman (4.1, n.1)-Edoardo Ceccarelli (4.2) 3-6, 7-5, 10-6, Davide Maurizio Pianosi (4.1, n.3)-Leonardo Montinari (4.3) 6-0, 6-2, Gianluca Cleto (4.3)-Carlo Alberto Brunelli (4.2) 6-4, 3-6, 10-6.
Turno di qualificazione: Massimiliano Sabatini (4.1)-Orazio Fazio (4.1, n.6) 6-2, 6-0.

I 3ª A PINARELLA… – Macina risultati il torneo di 3ª categoria del Ten Pinarella.
Secondo tabellone maschile, 1° turno: Riccardo Casadei (4.6)-Massimo Andreucci (Nc) 6-3, 7-5, Giacomo Turci (4.6)-Andrea Pacchioni (Nc) 6-0, 6-0, Luca Meliconi (Nc)-Nunzio Magnani (4.6) 6-1, 6-0, Mirco Boschi (Nc)-Mattia Totaro (4.6) 3-6, 6-4, 11-9.
Turno di qualificazione: Marco Brighi (4.5)-Pierluigi Salvi (4.4, n.1) 6-0, 6-2.

…E A SAN MARTINO IN STRADA – Nel 2° turno del torneo di 3ª categoria maschile della Polisportiva Sammartinese: Riccardo Casadei (4.6)-Francesco Piano (Nc) 6-2, 6-1.
Turno di qualificazione: Federico Cimatti (4.5)-Franco Ciuffoli (4.4, n.3) 1-6, 7-6, 10-3.

Ora il secondo tabellone nel quale le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Riccardo Delle Site, Roberto Noletti, Alessandro Maccaferri, Andrea Neri, Nicola Vacca, Maurizio Fabbri, Raffaele Mazzoli e Massimo Cova.

Riccardo Zardi ed Aurora De Vita sono i vincitori del torneo nazionale di 3ª categoria (limitato al 3° gruppo) organizzato dal Tre Colli Tc Brisighella con la formula Rodeo.

Nel maschile ha rispettato il ruolo di principale favorito il 3.3 imolese: il portacolori del Tc Imola ha battuto in semifinale il 3.3 Walter Cantarelli (n.4) per 4-1 4-0 e in finale il giovane 3.3 Fabio Leonardi, allievo di Tennix a Porto Fuori, per 4-2 5-4 (4). Quest’ultimo in semifinale aveva fermato il 3.4 Emanuele Celli per 4-1 4-0.

Fabio Leonardi con il maestro Luis Caballer

Nel femminile successo della giovanissima ravennate Aurora De Vita (3.3, n.3): l’allieva della Ravenna Tennis Academy al Ct Zavaglia ha messo in fila la 4.1 Matilde Osti in semifinale per 4-1 4-1 e in finale la 3.4 Emanuela D’Alba per 4-1 4-5 (6) 7/0, dopo aver fallito ben sei match-point nel secondo parziale.

Singolare femminile: la vincitrice Aurora De Vita ed Emanuela D’Alba

Lucia Bronzetti

Lucia Bronzetti contribuisce al 2-2 della sua squadra, il Tc Genova 1893, contro il Tc Parioli Roma nella prima giornata di A1 femminile battendo 7-6 (2) 6-1 Greta Arn.
Nel 2° girone il Bal Lumezzane che schiera la riminese Rubina De Ponti ha impattato per 2-2 sui campi del Tc Prato campione d’Italia. La giovane romagnola, fresca degli esami di maturità, ha perso in singolare 6-4 6-1 contro Asia Serafini, ma si è rifatta in doppio con Ylenia In Albon battendo Stefanini-Serafini per 2-6 6-4 11-9.

San Marino Junior Open: Rubina De Ponti

Rubina De Ponti al servizio

Buona la prima anche per Camilla Scala, che dopo la rinuncia del Tennis Club Faenza a disputare il massimo campionato è passata in questa stagione a difendere i colori del Club Tennis Ceriano in Serie A2. Contro il Circolo Eur di Roma, il team capitanato da Silverio Basilico ottiene i primi tre punti stagionali grazie a un convincente successo casalingo per 3-1 sui campi in terra battuta del Circolo Tennis Roseda di Merate (Lecco). Tutt’altro che agevole comunque il debutto della 25enne imolese, che all’inizio fatica a imporre il proprio tennis contro Lisa Sabino. Qualche errore di troppo, specie alla battuta, rischia di complicare le cose, ma dopo aver perso di misura il primo set al tie-break, Camilla sale in cattedra iniziando a comandare il gioco col suo dritto e portando poi il team lombardo sull’1-1 con il punteggio di 6-7 6-3 10/8. Poi in coppia con Rachele Zingale la romagnola ottiene il punto del successo regolando 6-4 6-1 Cavalle-Reimers/Alessandrelli. Appuntamento per domenica 12 luglio in Piemonte, quando l’avversario sarà Beinasco (all’esordio vittorioso contro Sassuolo) in uno scontro già decisivo per il primo posto nel raggruppamento.

Camilla Scala

Il rovescio di Camilla Scala, neo acquisto del team di Ceriano Laghetto dopo tanti anni nel Tennis Faenza