Articoli

Rafael Capacci

Doppietta Villa Carpena con Rafael Capacci e Riccardo Pasi nella “Nicolaus Cup”, torneo internazionale Tennis Europe Under 12 di Bari. Gli organizzatori per il singolare hanno scelto il format Round Robin, dividendo i 32 giovani in gara in otto gironcini da quattro, con il primo classificato promosso ai quarti di finale.

Risultati seconda giornata

Femminile, gruppo D: Greta Petrillo-Sveva Azzurra Pansica 6-1 6-2.
Gruppo E: Claudia Galietta-Talita Giardi 6-0 6-0.

La sammarinese Talita Giardi

Talita Giardi (foto Fabio Blaco)

Maschile, gruppo H: Rafael Capacci-Lucah Dahlmann (Bel) 6-4 6-4.
Gruppo F: Riccardo Pasi-Aleksandr Stokic (Srb) 6-3 6-1.

Doppio femminile, 1° turno: Giardina-Scurtu (Ita-Mld) b. Pansica-Segattini 6-4 0-6 10-4, De Matteo-Petrillo b. Giardi-Galietta 6-0 6-0.

C’è anche una giovane promessa romagnola tra gli otto “piccoli maestri” che hanno scritto il loro nome in calce all’edizione 2019 del Master del Circuito Junior Next Gen Italia 2019. L’impresa porta la firma di Rafael Capacci, che si è aggiudicato il tabellone under 12 sui campi dello Sporting Milano 3 a Basiglio, teatro dell’appuntamento conclusivo del circuito organizzato dalla FIT con l’osservazione del suo settore tecnico nazionale: protagonisti, adottando lo stesso punteggio dei campioni under 21 che si sfidano nelle Next Gen Atp Finals all’Allianz Cloud (il vecchio PalaLido), ovvero set ai quattro giochi e regola del “no ad” sul 40-40, i primi cinque classificati nel ranking finale di ogni categoria di età (under 10, 12, 14 e 16, maschile e femminile) in ciascuna delle cinque Macroaree (Nord Est, Nord Ovest, Centro Nord, Centro Sud e Sud), risultanti dalle 25 tappe complessive andate in scena da febbraio a settembre, più i vincitori e i finalisti del Master del Circuito Trofeo Tennis FIT Kinder+Sport.

Master Junior Next Gen - Under 12: la premiazione di Rafael Capacci

Master Junior Next Gen – Under 12: la premiazione di Rafael Capacci (foto FIT – Barbara Crimaudo)

E’ stata davvero da applausi la cavalcata del giovane forlivese, che ha messo in fila nell’ordine Antonino Trinceri per 42 40, Edoardo Mondini (prima testa di serie) per 43(3) 41, nei quarti Ludovico Crocetta, numero 8 del seeding, per 34(1) 43(3) 42, in semifinale Paolo Vito Domenico Laviola, piegato con lo score di 24 42 40, e nella sfida per il titolo Tommaso Bruno, settima testa di serie, sconfitto anche in questo caso in rimonta per 14 42 42, così da completare un percorso netto da applausi.

Master Junior Next Gen Italia: Rafael Capacci

Rafael Capacci, vincitore del Master Junior Next Gen Italia under 12

Una settimana davvero da raccontare e che rimarrà a lungo impressa nella mente di Capacci, anche perché agli impegni sul campo si è aggiunta l’opportunità di seguire da vicino le stelle under 21 protagoniste delle Next Gen ATP Finals Allianz Cloud, facendo in modo particolare il tifo per l’azzurro Jannik Sinner. Con in fondo al cuore il sogno di riuscire – un giorno – ad emularlo.

GLI ALTRI ROMAGNOLI: “SEMI” PER SPIRCU – Allo Sporting Milano 3 sono stati impegnati anche altri baby romagnoli. Sempre in categoria under 12 era in gara Pietro Augusto Bonivento, allievo della Ravenna Tennis Academy, che ha ceduto al primo turno con il punteggio di 14 43(5) 42 ad Edoardo Formenti.

Si è interrotto al penultimo atto invece il cammino di Denis Ciprian Spircu nel tabellone under 10: il talento della Scuola Federale Tennis Sammarinese ha esordito negli ottavi superando 24 42 42 Andrea Petrini, poi nei quarti l’ha spuntata in rimonta per 34(4) 42 43(5) su Federico De Matteo, venendo stoppato in semifinale da Mattia Cona per 42 24 43(2).

Tra gli under 14 piazzamento nei quarti per Christian Capacci, fratello maggiore di Rafael, che ha sconfitto per 41 62 Leonardo Giuberti, poi ha approfittato del forfait di Mattia Salvatore, numero 2 del seeding, prima di trovare semaforo rosso (41 40) davanti a Leonardo Iemmi. Eliminato al primo turno invece il riccionese Jacopo Antonelli, piegato per 40 24 41 da Lorenzo Carboni, quinta testa di serie, arrivato poi in finale.

Clara Marzocchi

Clara Marzocchi in azione sui campi di Milano 3

A livello femminile il miglior risultato, anche in questo caso, porta la firma di una portacolori del Tennis Villa Carpena, Clara Marzocchi, giunta ai quarti tra le under 12 grazie alle affermazioni su Marta Maddionia (41 41) e negli ottavi Federica Santaniello, numero 1 del tabellone, sconfitta per 43(5) 24 41, venendo fermata poi per 24 41 40 da Alice Noascon Fragno, numero 8 del seeding.
Nel tabellone under 10 stop al secondo turno per Chiara Dal Pozzo (Pro Tennis School Rivazzurra), che rifila un doppio “bagel” a Claudia Petroceli poi è sconfitta 40 42 da Angelica Sara.

 

Dennis Spircu

Dennis Spircu a Milano 3

Successi romagnoli nel Master giovanile “Australian”. Al Ct Casalecchio si sono giocate le finali del Master maschile. Nell’Under 12 maschile vittoria di Rafael Capacci: l’allievo della Ravenna Tennis Academy al Ct Zavaglia, testa di serie n.3, ha sconfitto in semifinale Alex Guidi per 6-1 6-0 ed in finale Francesco Ruscitti per 5-7 7-5 14/12.

Nell’Under 14 maschile si è fermato solo in finale Jacopo Antonelli (Tc Riccione), testa di serie n.3, sconfitto nel match-clou per 7-5 6-4 da Flavio Bocci (n.4).

Master giovanile Australian: la premiazione di Jacopo Antonelli

Master giovanile Australian: la premiazione di Jacopo Antonelli (TC Riccione)

Nell’Under 10 stop in semifinale per Beniamino Savini (6-0 7-5 da Riccardo Bogdan Pastrav).

Sveva Azzurra Pansica in contemporanea si è aggiudicata il tabellone Under 12 del Master del Circuito regionale “Australian” sui campi del Tc Faenza. La giovane romagnola, allieva della San Marino Tennis Academy, testa di serie n.2, ha battuto in semifinale Beatrice Lotti (n.3) per 6-3 6-0 ed in finale Francesca Terzi (n.8) per 6-1 6-3.
Nell’Under 14 femminile successo di Allegra Fiorani in finale sulla ravennate Aurora De Vita (Ct Zavaglia), testa di serie n.1, per 6-1 6-3, nell’Under 10 si è imposta Camilla Montenet (n.8) in finale su Francesca Montorsi (n.3) per 6-4 6-2.

Un bel tris vincente (e pochissimo c’è mancato che fosse un poker). E’ quello calato dalle promesse del Circolo Tennis Dario Zavaglia nella 42ª edizione della Coppa delle Viole, una classica del calendario giovanile che si è conclusa domenica 28 aprile dopo aver tenuto banco per oltre dieci giorni proprio sui campi dello storico sodalizio ravennate.

Il torneo, diretto per la prima volta da Antonella Trenta, affiancata da Pasquale Di Bari, con giudici arbitri Ottaviano Turci, Benito Danesi e Marco Contessi, inserito nel circuito regionale “Australian” con la qualifica Elite, quindi con distribuzione di punti doppia, ha visto numerosi talenti locali recitare un ruolo da protagonisti.

Hanno infatti calato la doppietta vincente in ambito maschile i giovani portacolori del club ravennate, presieduto da Carlo Licciardi. Tra gli Under 12 Rafael Capacci ha rispettato il ruolo di principale favorito piegando in finale Riccardo Pasi (n.3) per 4-6 6-1 10/7. Semifinali: Capacci-Luigi Valletta (n.4) 7-5 6-0.

A segno in categoria Under 10 anche Carlo Paci, allievo dell’Urbinati Tennis Academy sui campi di via Marani, regolando 6-3 6-2 in finale Dennis Ciprian Spircu (Scuola Federale Sammarinese). Semifinali: Paci-Mattia Clementi 6-2 6-4, Spircu-Mattia Lometti 6-0 6-2.

Carlo Paci (Ct Zavaglia) e Dennis Ciprian Spircu, protagonisti della finale under 10 alle “Viole”

E’ arrivato vicinissimo al successo invece il padrone di casa Matteo Bezzi, che nella finale Under 16 maschile ha ceduto di misura, con il punteggio di 7-5 2-6 10/8, a Luca Bartoli (Tennis Viserba). Semifinali: Matteo Bezzi (n.1)-Nicholas Scala (n.4) 6-1 6-3, Luca Bartoli-Simone Bezzi (n.3) 6-4 6-0.

A firmare l’Under 14 è stato Christian Capuccini (Tennis Training Foligno), che ha sconfitto 6-0 6-4 Diego Sabattini (n.2, Ct Fano). Semifinali: Christian Capuccini-Jacopo Antonelli 6-3 7-6, Diego Sabattini-Leone Spadoni 3-6 6-3 10-6.

Altre soddisfazioni per i dirigenti e lo staff tecnico del circolo ravennate sono arrivate dalle gare femminili. Nell’Under 12, infatti, vittoria di Sveva Azzurra Pansica (Scuola Federale Sammarinese), che si allena anche sui campi del Ct Zavaglia con l’Urbinati Tennis Academy, in finale su Anna Pierini (Tc Baratoff Pesaro) per 6-2 6-0. Semifinali: Pansica (n.1)-Clara Marzocchi (n.4) 6-2 6-0.

Tra le Under 16 poi successo di Aurora De Vita (Ct Zavaglia), allieva anche lei dell’Uta, che nell’atto conclusivo ha superato 6-4 6-2 Ludovica Ceccoli (Tc Valmarecchia), prima testa di serie. Semifinali: Ludovica Ceccoli (n.1)-Gaia Ravaioli 6-2 6-2, Aurora De Vita (n.2)-Emanuela D’Alba 6-3 6-3. 

Nell’Under 14 femminile vittoria di Clara Sansoni (Villa Carpena), testa di serie n.2, che ha regolato 6-1 7-6 in finale Benedetta Raggiotti (n.1, Centro Tennis Perugia).

Semifinali: Benedetta Raggiotti (n.1)-Sara Baccaglini 6-3 6-3, Clara Sansoni (n.2)-Maria Sole Ferri (n.3) 6-1 6-2.

Infine tra le Under 10 Alice Vezzadini (Ct Correggio) ha battuto 6-1 6-1 nel match clou Sofia Cadar (Maxtennis Time Bologna).

I dirigenti del Circolo Tennis Zavagli Ravenna e lo staff della Coppa delle Viole

Romagnoli assoluti protagonisti, ed in particolare i giovani allievi dell’Urbinati Tennis Academy, nel torneo nazionale giovanile di macroarea di Merano, terza tappa del circuito nazionale Junior Next Gen.

Nell’Under 12 maschile successo di Rafael Capacci (numero 1 del seeding), allievo dell’Uta e tesserato per il Circolo Tennis Dario Zavaglia, che ha battuto per 6-2 7-6 in semifinale Alex Guidi (Tennis Villa Carpena) ed in finale ha superato in rimonta Daniele Faustini (n.7) con il punteggio di 3-6 6-3 10/4.

Nel doppio finale tutta romagnola vinta da Pietro Augusto Bonivento e Mattia Di Bari, altri due giocatori targati Uta e tesserati per lo Zavaglia Ravenna, su Capacci-Guidi per 6-4 7-6.

Under 12 femminile, 2° turno: Diana Rolli-Gloria Endrizzi 6-2 7-6, Sophie Parente-Silvia Alletti 5-7 6-2 10/5, Talita Giardi-Giorgia Widmann 6-0 6-1.

Nell’Under 14 maschile semifinale per Nicola Ravaioli che batte nei quarti Jonas Masten (n.5) per 6-4 6-0, prima di cedere 3-6 7-5 10/5 al n.1 Jacopo Menegazzo.

Nell’Under 10 maschile Dennis Ciprian Spircu affronta negli ottavi Nicolò Campetti.

Dennis Spircu e Carlo Paci

I giovani giocatori romagnoli in grande evidenza nel torneo Junior Next Gen del Circolo Nice di Jesi. Nell’Under 10 maschile successo di Carlo Paci, allievo dell’Urbinati Tennis Academy al Circolo Tennis Zavaglia di Ravenna, in finale su Dennis Ciprian Spircu (Scuola Federale Sammarinese) per 6-4 6-2.

Nell’Under 16 femminile Giulia Dal Pozzo sconfitta in finale da Elettra Gradassi (n.1) per 7-6 6-2. Nell’Under 16 maschile vittoria di Marco Cinotti (n.4) in finale su Christian Toma per 6-4 7-5.

Nell’Under 12 si ferma in finale Mattia Di Bari, battuto 7-5 7-6 da Alessandro Mondazzi.

La premiazione di Mattia Di Bari e Alessandro Mondazzi a Padova

Nell’Under 10 femminile finale tra Chiara Dal Pozzo ed Alessandra La Noce.

 

 

 

I fratelli Capacci, Rafael (Ct Zavaglia) e Christian (Ct Cervia), si fermano in finale al Tennis Club Padova nella tappa del circuito Junior Next Gen Italia macroarea Nord-Est.

Nell’Under 12 Rafael Capacci (Ct Zavaglia), testa di serie numero 2, ha ceduto 6-0 6-1 a Raffaele Ciurnelli, mentre nell’Under 14 Christian Capacci (Ct Cervia), numero 5 del seeding, è stato sconfitto 4-6 7-6 (2) 10/4 da Jacopo Menegazzo (n.2).

Tre successi romagnoli allo Sporting Club Sassuolo nella prima tappa del circuito nazionale “Junior Next Gen” di macroarea Nord-Est. Davvero un ottimo bottino per le promesse del tennis locale e per i nostri club, a cominciare dal Tennis Club Valmarecchia che porta a casa due titoli.

Nell’Under 10 maschile successo di Carlo Paci, che si allena all’Urbinati Tennis Academy e da inizio 2019 è anche tesserato per il Ct Zavaglia Ravenna, capace in finale di superare per 6-4 6-3 Mattia Cona.

Carlo Paci in azione a Sassuolo

Nella corrispondente competizione femminile (Under 10) vittoria di Chiara Dal Pozzo (Tc Valmarecchia) che nel match clou ha sconfitto 6-1 6-1 Micol Salvadori.

Nell’Under 12 femminile finale per Chiara Bartoli (Circolo Tennis Cesena), battuta nella sfida conclusiva per 6-3 6-2 da Federica Santaniello, seconda testa di serie.

La premiazione del torneo under 10 femminile allo Sporting Club Sassuolo

Nell’Under 12 maschile sale sul gradino più alto del podio Rafael Capacci, numero 1 del seeding, in questa stagione portacolori del Circolo Tennis Zavaglia Ravenna, che in semifinale ha sconfitto 7-5 5-7 10/4 Daniele Faustini e in finale ha vinto un’altra maratona su Gabriele Crivellaro imponendosi in rimonta per 3-6 6-4 11/9. 

Allo Sporting Club Sassuolo gran finale per la prima tappa del circuito nazionale “Junior Next Gen” di macroarea Nord-Est. Vediamo gli ultimi risultati dei romagnoli.

Nell’Under 10 maschile finale per Carlo Paci (Tennis Club Valmarecchia) che in semifinale ha sconfitto Riccardo Bogdan Pastrav per 6-1 6-0.

Nell’Under 10 femminile vola nel match-clou Chiara Dal Pozzo (Tennis Club Valmarecchia) superando 6-1 6-2 in semifinale Valentina Buoncuore. 

Chiara Dal Pozzo con la madre e sua allenatrice Francesca Guardigli

Nell’Under 12 femminile finale per Chiara Bartoli (Circolo Tennis Cesena), che si è imposta su Sveva Azzurra Pansica (Cast San Marino, numero 1 del tabellone) per 6-0 6-4.

Nell’Under 12 maschile finale per Rafael Capacci (Circolo Tennis Zavaglia Ravenna), prima testa di serie, che in semifinale ha piegato con il punteggio di 7-5 5-7 10/4 Daniele Faustini.

Under 14 maschile, semifinale: Alessandro Battiston-Nicola Ravaioli 6-1 6-2.

Under 14 femminile, quarti: Greta Lucchina Greco (n.1)-Anita Picchi 3-6 6-4 10/5.