Articoli

Sporting Club Sassuolo edizione 2019

La prima tappa di Macroarea Nord-Est del Circuito giovanile “Junior Next Gen Italia” 2020, organizzata dallo Sporting Club Sassuolo, verrà riprogrammata dal 22 maggio e proseguirà da dove era stata interrotta il 23 febbraio a seguito dell’ordinanza della Regione Emilia Romagna per il contenimento dell’emergenza Coronavirus. In attesa della comunicazione ufficiale da parte della Federazione Italiana Tennis sul proprio sito web, la notizia già circola tra gli addetti ai lavori e alcuni maestri hanno informato i rispettivi allievi, sperando possa essere confermata, ovviamente nel caso in cui la situazione determinata dal contagio vada a risolversi.

Del resto, il torneo aveva fatto segnare un numero record a livello nazionale di iscritti, ben 843, under accolti nelle strutture del club di Sassuolo e al Ct Pavullo e provenienti da tutta l’Emilia Romagna, da Friuli Venezia Giulia,  Trentino Alto Adige e Veneto, ma anche da regioni extra Macroarea come Lombardia e Marche.
Tutti i numeri del record:
Maschile
Under 10: 72 iscritti
Under 12: 169 iscritti
Under 14: 176 iscritti
Under 16: 157 iscritti
Femminile
Under 10: 26 iscritte
Under 12: 83 iscritte
Under 14: 88 iscritte
Under 16: 72 iscritte

Il Circuito “Junior Next Gen Italia” è la 10ª edizione, 3ª sotto la denominazione Next Gen, della competizione giovanile dedicata alle categorie under 10, 12, 14 e 16 organizzata dalla FIT con l’osservazione del proprio settore tecnico nazionale. Il Circuito si articola in 20 tappe complessive, 4 per ogni Macroarea (Nord-Ovest, Nord-Est, Centro-Nord, Centro-Sud e Sud), che assegnano diversi punteggi in base al piazzamento e al tipo di tappa. I primi 5 classificati nel ranking finale di ogni categoria di età e di ogni Macroarea si qualificano al Master finale di Milano (10-14 novembre). Tutte le gare si svolgono al meglio dei tre set: tie-break a 7 punti (sul 6-6) nei primi due ed eventuale tie-break a 10 al posto del terzo set. Sono previsti il killer point (punto secco sul 40-40) e il no-let (se la palla tocca il nastro durante la battuta, il gioco non si interrompe).

Protagonisti fino in fondo i giovani romagnoli, in particolare gli allievi della Ravenna Tennis Academy, portacolori del Ct Zavaglia, nel torneo Macroarea Centro in corso al Circolo Tennis Giotto di Arezzo (supportato anche dagli altri circoli cittadini: Ct Arezzo e Junior Arezzo), prima tappa del circuito Junior Next Gen.

Nell’Under 14 maschile si ferma nei quarti Raymi Paci (n.8) che prima ha sconfitto 6-2 6-2 Alberto Schold, poi ha ceduto 6-3 3-6 10/6 al n.1 Christian Capuccini. Brilla ancora una volta Giacomo Ercolani (Ct Casalboni, n.29) che negli ottavi si è imposto per 7-5 6-3 su Francesco Mattioli.

Nell’Under 14 femminile quarti per un’altra ravennate, Aurora De Vita, che ha battuto 6-0 6-1 Catalina Bonati. Nell’Under 12 maschile bella doppietta di Niccolò Satta (n.13) che conquista le semifinali battendo uno dopo l’altro Ettore Paolo Marcucci per 6-0 6-2 e Niccolò Chelli (n.5) per 6-4 7-6: il baby romagnolo sfida ora l’azzurrino Raffaele Ciurnelli (recente vincitore con l’Italia della Winter Cup 2020).

Nell’Under 12 femminile semifinali per Sofia Cilibic grazie alla vittoria per 6-4 6-3 su Francesca Galli (n.5).

Sofia Cilibic

Sofia Cilibic in un’immagine d’archivio

C’è anche una giovane promessa romagnola tra gli otto “piccoli maestri” che hanno scritto il loro nome in calce all’edizione 2019 del Master del Circuito Junior Next Gen Italia 2019. L’impresa porta la firma di Rafael Capacci, che si è aggiudicato il tabellone under 12 sui campi dello Sporting Milano 3 a Basiglio, teatro dell’appuntamento conclusivo del circuito organizzato dalla FIT con l’osservazione del suo settore tecnico nazionale: protagonisti, adottando lo stesso punteggio dei campioni under 21 che si sfidano nelle Next Gen Atp Finals all’Allianz Cloud (il vecchio PalaLido), ovvero set ai quattro giochi e regola del “no ad” sul 40-40, i primi cinque classificati nel ranking finale di ogni categoria di età (under 10, 12, 14 e 16, maschile e femminile) in ciascuna delle cinque Macroaree (Nord Est, Nord Ovest, Centro Nord, Centro Sud e Sud), risultanti dalle 25 tappe complessive andate in scena da febbraio a settembre, più i vincitori e i finalisti del Master del Circuito Trofeo Tennis FIT Kinder+Sport.

Master Junior Next Gen - Under 12: la premiazione di Rafael Capacci

Master Junior Next Gen – Under 12: la premiazione di Rafael Capacci (foto FIT – Barbara Crimaudo)

E’ stata davvero da applausi la cavalcata del giovane forlivese, che ha messo in fila nell’ordine Antonino Trinceri per 42 40, Edoardo Mondini (prima testa di serie) per 43(3) 41, nei quarti Ludovico Crocetta, numero 8 del seeding, per 34(1) 43(3) 42, in semifinale Paolo Vito Domenico Laviola, piegato con lo score di 24 42 40, e nella sfida per il titolo Tommaso Bruno, settima testa di serie, sconfitto anche in questo caso in rimonta per 14 42 42, così da completare un percorso netto da applausi.

Master Junior Next Gen Italia: Rafael Capacci

Rafael Capacci, vincitore del Master Junior Next Gen Italia under 12

Una settimana davvero da raccontare e che rimarrà a lungo impressa nella mente di Capacci, anche perché agli impegni sul campo si è aggiunta l’opportunità di seguire da vicino le stelle under 21 protagoniste delle Next Gen ATP Finals Allianz Cloud, facendo in modo particolare il tifo per l’azzurro Jannik Sinner. Con in fondo al cuore il sogno di riuscire – un giorno – ad emularlo.

GLI ALTRI ROMAGNOLI: “SEMI” PER SPIRCU – Allo Sporting Milano 3 sono stati impegnati anche altri baby romagnoli. Sempre in categoria under 12 era in gara Pietro Augusto Bonivento, allievo della Ravenna Tennis Academy, che ha ceduto al primo turno con il punteggio di 14 43(5) 42 ad Edoardo Formenti.

Si è interrotto al penultimo atto invece il cammino di Denis Ciprian Spircu nel tabellone under 10: il talento della Scuola Federale Tennis Sammarinese ha esordito negli ottavi superando 24 42 42 Andrea Petrini, poi nei quarti l’ha spuntata in rimonta per 34(4) 42 43(5) su Federico De Matteo, venendo stoppato in semifinale da Mattia Cona per 42 24 43(2).

Tra gli under 14 piazzamento nei quarti per Christian Capacci, fratello maggiore di Rafael, che ha sconfitto per 41 62 Leonardo Giuberti, poi ha approfittato del forfait di Mattia Salvatore, numero 2 del seeding, prima di trovare semaforo rosso (41 40) davanti a Leonardo Iemmi. Eliminato al primo turno invece il riccionese Jacopo Antonelli, piegato per 40 24 41 da Lorenzo Carboni, quinta testa di serie, arrivato poi in finale.

Clara Marzocchi

Clara Marzocchi in azione sui campi di Milano 3

A livello femminile il miglior risultato, anche in questo caso, porta la firma di una portacolori del Tennis Villa Carpena, Clara Marzocchi, giunta ai quarti tra le under 12 grazie alle affermazioni su Marta Maddionia (41 41) e negli ottavi Federica Santaniello, numero 1 del tabellone, sconfitta per 43(5) 24 41, venendo fermata poi per 24 41 40 da Alice Noascon Fragno, numero 8 del seeding.
Nel tabellone under 10 stop al secondo turno per Chiara Dal Pozzo (Pro Tennis School Rivazzurra), che rifila un doppio “bagel” a Claudia Petroceli poi è sconfitta 40 42 da Angelica Sara.

 

Dennis Spircu

Dennis Spircu a Milano 3

Rafael Capacci

Essere tra le migliori promesse della racchetta nel panorama nazionale, ma anche avere un posto in prima fila alle Next Gen Atp Finals. E’ l’esperienza, probabilmente indimenticabile, che stanno vivendo a Milano oltre duecento giovani di tutta la Penisola, protagonisti del Master del Circuito Junior Next Gen Italia 2019, organizzato dalla FIT con l’osservazione del suo settore tecnico nazionale: sono i primi cinque classificati nel ranking finale di ogni categoria di età (under 10, 12, 14 e 16; maschile e femminile) in ciascuna delle cinque Macroaree (Nord Est, Nord Ovest, Centro Nord, Centro Sud e Sud), risultanti dalle 25 tappe complessive andate in scena da febbraio a settembre, più i vincitori e i finalisti del Master del Circuito Trofeo Tennis FIT Kinder+Sport.
Tra i giovani che si danno battaglia sui campi dello Sporting Milano 3 a Basiglio, adottando lo stesso punteggio dei campioni under 21 che si sfidano all’Allianz Cloud (il vecchio PalaLido), ovvero set ai quattro giochi e regola del “no ad” sul 40-40, figurano anche alcuni baby romagnoli, fra l’altro in grado di recitare un ruolo importante. E’ il caso in particolare di Rafael Capacci, capace di raggiungere la finale nel tabellone under 12: il giovane forlivese ha messo in fila Antonino Trinceri per 42 40, Edoardo Mondini (prima testa di serie) per 43(3) 41, nei quarti Ludovico Crocetta, numero 8 del seeding, per 34(1) 43(3) 42 e in semifinale Paolo Vito Domenico Laviola, piegato con lo score di 24 42 40. A contendergli il titolo trova venerdì Tommas Bruno, settima testa di serie.

In questa stessa categoria era in gara anche Pietro Augusto Bonivento, allievo della Ravenna Tennis Academy, che ha ceduto con il punteggio di 14 43(5) 42 ad Edoardo Formenti.

Dennis Spircu

Dennis Spircu a Milano 3

SEMIFINALE PER SPIRCU, QUARTI PER L’ALTRO CAPACCI – Si è interrotto al penultimo atto il cammino di Denis Ciprian Spircu nel tabellone under 10: il talento della Scuola Federale Tennis Sammarinese ha esordito negli ottavi superando 24 42 42 Andrea Petrini, poi nei quarti l’ha spuntata in rimonta per 34(4) 42 43(5) su Federico De Matteo, venendo stoppato in semifinale da Mattia Cona per 42 24 43(2).

Tra gli under 14 piazzamento nei quarti per Christian Capacci, fratello maggiore di Rafael, che ha sconfitto per 41 62 Leonardo Giuberti, poi ha approfittato del forfait di Mattia Salvatore, numero 2 del seeding, prima di trovare semaforo rosso (41 40) davanti a Leonardo Iemmi. Eliminato al primo turno invece il riccionese Jacopo Antonelli, piegato per 40 24 41 da Lorenzo Carboni, quinta testa di serie, arrivato poi in finale.

FEMMINILE: MARZOCCHI AI QUARTI – A livello femminile il miglior risultato, anche in questo caso, porta la firma di una portacolori del Tennis Villa Carpena, Clara Marzocchi, giunta ai quarti tra le under 12 grazie alle affermazioni su Marta Maddionia (41 41) e negli ottavi Federica Santaniello, numero 1 del tabellone, sconfitta per 43(5) 24 41, venendo fermata poi per 24 41 40 da Alice Noascon Fragno, numero 8 del seeding.

Clara Marzocchi

Clara Marzocchi in azione sui campi di Milano 3

Nel tabellone under 10 stop al secondo turno per Chiara Dal Pozzo (Pro Tennis School Rivazzurra), che rifila un doppio “bagel” a Claudia Petroceli poi è sconfitta 40 42 da Angelica Sara.

Al di là dei differenti risultati, ad accomunare ragazzi e ragazze l’opportunità di vedere all’opera da vicino Jannik Sinner e gli altri campioni under 21 del circuito ATP: da martedì 5 a giovedì 7, infatti, la FIT ha messo a disposizione dei partecipanti al Masters Junior Next Gen Italia un biglietto gratuito per la sessione serale delle Next Gen ATP Finals e il mezzo di trasporto per andarci (quattro pullman Basiglio-Allianz Cloud).

Chiara Dal Pozzo con Francesca Guardigli, madre e allenatrice

Chiara Dal Pozzo ha vinto il tabellone Under 10 nel torneo di macroarea di Perugia, tappa Centro-Nord del circuito Junior Next Gen. La giocatrice della Pro Tennis School di Rivazzurra ha battuto in semifinale Alice Iozzi per 6-2 6-0 ed in finale Vittoria Vignolini per 6-3 6-3.

Under al Ct Cesenatico. Ai nastri di partenza il torneo giovanile del Circolo Tennis Cesenatico. Si tratta di una tappa Under 12-14, maschile e femminile, del circuito regionale.

Under 12 maschile, 1° turno: Filippo Foschi-Michele Bazzocchi 6-3 3-2 ritiro, Alessandro Cortesi-Maikol Baldassarri 6-2 6-0.

2° turno: Oscar Bisacchi-Michael Capacci 6-0, 6-2.

Under 14 maschile 1° turno: Pietro Maltoni-Leonardo Monticelli 2-6 6-1 10/3, Riccardo Mondardini-Edoardo Bettini 6-2 7-6, Filippo Casalboni-Oreste Manna 7-6 6-2.

 

Romagnoli assoluti protagonisti, ed in particolare i giovani allievi dell’Urbinati Tennis Academy, nel torneo nazionale giovanile di macroarea di Merano, terza tappa del circuito nazionale Junior Next Gen.

Nell’Under 12 maschile successo di Rafael Capacci (numero 1 del seeding), allievo dell’Uta e tesserato per il Circolo Tennis Dario Zavaglia, che ha battuto per 6-2 7-6 in semifinale Alex Guidi (Tennis Villa Carpena) ed in finale ha superato in rimonta Daniele Faustini (n.7) con il punteggio di 3-6 6-3 10/4.

Nel doppio finale tutta romagnola vinta da Pietro Augusto Bonivento e Mattia Di Bari, altri due giocatori targati Uta e tesserati per lo Zavaglia Ravenna, su Capacci-Guidi per 6-4 7-6.

Under 12 femminile, 2° turno: Diana Rolli-Gloria Endrizzi 6-2 7-6, Sophie Parente-Silvia Alletti 5-7 6-2 10/5, Talita Giardi-Giorgia Widmann 6-0 6-1.

Nell’Under 14 maschile semifinale per Nicola Ravaioli che batte nei quarti Jonas Masten (n.5) per 6-4 6-0, prima di cedere 3-6 7-5 10/5 al n.1 Jacopo Menegazzo.

Nell’Under 10 maschile Dennis Ciprian Spircu affronta negli ottavi Nicolò Campetti.

I giovani rampanti del tennis romagnolo in grande evidenza nei tornei internazionali e nazionali.

Per la ravennate Emma Valletta ottimo esordio nel tabellone principale del torneo Itf Tour Under 18 maltese di Corradino (Grade 5, hard outdoor), il “San Michel Juniors”. La romagnola ha travolto 6-0 6-3 al 1° turno la greca Lydia Vlachou ed ora trova la francese Emma Aucagne (n.6).
Doppio, 1° turno: Mair-Valletta battono 7-6 (4), 6-3 le ucraine Syrova-Zholdakova, 2° turno contro Alioussef-Bojica (Rus-Rou, n.4).

 

SERAFINI AD HAMMAMET – Marcello Serafini al via nel torneo Itf Junior Tour Under 18 tunisino di Hammamet (Grade 4, terra). Il riccionese affronta all’esordio il rumeno Dragos Petre Popeanga (n.6).

PECCI SFIORA IL MAIN DRAW A VRSAR – Alessandro Pecci si ferma al 3° e decisivo turno delle qualificazioni nel torneo Itf Junior Tour croato di Vrsar (Grade 1, terra), il 35° “Perin Memorial”. Il riccionese è stato battuto 7-6 (5) 7-6 (3) dal serbo Nikola Kijac (n.9).

Alessandro Pecci (Circolo Tennis Cervia)

Nel 1° turno del main-draw Lorenzo Rottoli (Ct Massa) sfida il canadese Taha Baadi (n.5).

LE RICCIONESI A TARRAGONA – Maya Ceccarini si ferma al 2° turno delle qualificazioni nel torneo Itf Junior Tour Under 18 spagnolo di Tarragona (Grade 5, terra). La riccionese ha battuto al 1° turno 6-1 6-3 la rumena Iarina Diana Dogojie, poi la sconfitta per 6-3 2-6 10/7 contro l’inglese Cheri Darley.
1° turno: Silvia Martinez Jimenez-Letizia Migani 6-1, 6-4.

CHIARA DAL POZZO SUPER A JESI – Chiara Dal Pozzo sale sul gradino più alto nel tabellone Under 10 del torneo Junior Next Gen del Circolo Nice di Jesi (macroarea Centro-Sud). La promettente giocatrice del Tennis Club Valmarecchia ha battuto in finale per 6-1 6-1 Alessandra La Noce. Va ricordato che la sorella maggiore, Giulia, si era fermata solo in finale nell’Under 16, battuta 7-6 6-2 da Elettra Gradassi (n.1).

Dennis Spircu e Carlo Paci

I giovani giocatori romagnoli in grande evidenza nel torneo Junior Next Gen del Circolo Nice di Jesi. Nell’Under 10 maschile successo di Carlo Paci, allievo dell’Urbinati Tennis Academy al Circolo Tennis Zavaglia di Ravenna, in finale su Dennis Ciprian Spircu (Scuola Federale Sammarinese) per 6-4 6-2.

Nell’Under 16 femminile Giulia Dal Pozzo sconfitta in finale da Elettra Gradassi (n.1) per 7-6 6-2. Nell’Under 16 maschile vittoria di Marco Cinotti (n.4) in finale su Christian Toma per 6-4 7-5.

Nell’Under 12 si ferma in finale Mattia Di Bari, battuto 7-5 7-6 da Alessandro Mondazzi.

La premiazione di Mattia Di Bari e Alessandro Mondazzi a Padova

Nell’Under 10 femminile finale tra Chiara Dal Pozzo ed Alessandra La Noce.

 

 

 

I fratelli Capacci, Rafael (Ct Zavaglia) e Christian (Ct Cervia), si fermano in finale al Tennis Club Padova nella tappa del circuito Junior Next Gen Italia macroarea Nord-Est.

Nell’Under 12 Rafael Capacci (Ct Zavaglia), testa di serie numero 2, ha ceduto 6-0 6-1 a Raffaele Ciurnelli, mentre nell’Under 14 Christian Capacci (Ct Cervia), numero 5 del seeding, è stato sconfitto 4-6 7-6 (2) 10/4 da Jacopo Menegazzo (n.2).

Se non è un record poco ci manca. Due coppie di fratelli, Chiara e Giulia Dal Pozzo al Circolo Nice di Jesi, e Christian a Rafael Capacci al Tennis Club Padova, in finale contemporaneamente nei tornei nazionali Junior Next Gen, fasi di macroarea.

 

QUI JESI – Chiara e Giulia Dal Pozzo, Dennis Ciprian Spircu, Carlo Paci e Mattia Di Bari in finale nel torneo Next Gen Junior del Circolo Nice di Jesi.

Under 16 femminile, semifinali: Giulia Dal Pozzo-Marta Lombardini (n.2) 4-6, 6-3, 10-8.
Nell’Under 16 maschile finale per Marco Cinotti (n.4).

Under 14 femminile, quarti: Giulia Capanna (n.4)-Arina Shumova (n.5) 7-5, 6-2.

Under 14 maschile, ottavi: Raymi Paci (n.2)-Denis Mirza 4-6, 6 -3, 10-4.

Under 12 femminile, semifinali: Arianna Silvi (n.3)-Sveva Azzurra Pansica (n.2) 6-2, 6-1.

Under 12 maschile, semifinali: Mattia Di Bari-Diego Paoloni 6-1, 6-0.

Under 10 femminile, semifinali: Chiara Dal Pozzo-Elena Toccacieli 6-2, 6-2.

Under 10 maschile, semifinali: Dennis Spircu-Tommaso Bartoccioni 6-1, 6-1, Carlo Paci-Alex Romano 6-2, 6-0.

 

QUI PADOVA – I fratelli Capacci, Rafael (Ct Zavaglia) e Christian (Ct Cervia), in finale al Tennis Club Padova nella tappa del circuito Junior Next Gen Italia macroarea Nord-Est. 

Pompei, Capacci e Paci in una foto d’archivio

Under 12 femminile, semifinali: Federica Santaniello (n.3)-Chiara Bartoli (n.7) 6-4, 6-3.

Under 12 maschile, semifinali: Rafael Capacci (n.2)-Duccio Caciolli (n.6) 6-3, 7-5.

Under 14 maschile, semifinali: Christian Capacci (n.5)-Andrea Martellato (n.24) 6-1, 6-1.

I fratelli Capacci, Christian e Rafael, e Chiara Bartoli raggiungono le semifinali al Tennis Club Padova nella seconda tappa del circuito Junior Next Gen Italia (fase di macroarea). Under 12 femminile, quarti: Federica Santaniello (n.3)-Clara Marzocchi (n.6) 6-2, 6-2, Chiara Bartoli (n.7)-Alessia Vittoria Landi 6-3, 6-4. Under 12 maschile, quarti: Duccio Caciolli (n.6)-Pietro Augusto Bonivento 6-1, 6-2, Rafael Capacci (n.2)-Lorenzo De Vizia 6-1, 6-3. Under 14 maschile, quarti: Christian Capacci (n.5)-Alex Brusadin (n.4) 4-6, 6-2, 10-6.

Per l’area centrale si gioca al Circolo Nice di Jesi. Chiara Dal Pozzo (nella foto con la mamma allenatrice Francesca Guardigli), Dennis Ciprian Spircu e Carlo Paci tagliano il traguardo delle semifinali nell’Under 10. Under 14 femminile, ottavi: Arina Shumova (n.5)-Arianna Volpe 6-4, 6-3. Under 10 maschile, quarti: Dennis Ciprian Spircu-Ludovico Trionfetti 6-2, 6-3, Carlo Paci-Matteo Pirani 6-3, 6-3. Under 16 maschile, ottavi: Marco Cinotti (n.4)-Davide Mirza 6-1, 6-0. Under 12 maschile, ottavi: Mattia Di Bari-Alessio Marcantognini 6-1, 6-1. Under 10 femminile, quarti: Chiara Dal Pozzo-Chiara Muciaccia 6-1, 6-0.