E’ una fine di luglio ricca di soddisfazioni per il Village Paddle Imola e i suoi atleti. Nel campionato a squadre Filippo Scala e compagni hanno infatti conquistato la promozione in Serie B al termine di un’autentica cavalcata trionfale.
Dopo aver chiuso a punteggio pieno il girone 1 di Serie C (dove il Padel Town Forlì con il terzo posto si è assicurato la permanenza in categoria senza passare dagli spareggi) nei play-off il team imolese ha sconfitto per 3-0 il Padel Factory Milano e poi nel turno decisivo si è imposto per 2-1 sui campi romani del Flower Padel staccando il pass per la Serie B 2021. E le ambizioni non mancano, come fanno capire gli stessi protagonisti sui social: “Ora pronti a concentrarci e a lavorare per il prossimo anno con un sogno e un obiettivo chiamato Serie A”.

 

Nella Capitale invece, sui campi del Mas Padel, sfuma la possibilità di centrare uno dei quattro posti che valgono il salto di categoria per il Padel Club Riccione, stoppato per 2-1 dalla formazione capitolina nella sfida promozione. La squadra della Perla Verde, dopo aver dominato il girone 10 (San Marino Padel salvo classificandosi terzo), nel primo turno play-off aveva superato per 3-0 la squadra romana La Paddlemania.

Al primo turno play-off si era fermato il Padel Project San Pietro in Casale, battuto 2-1 dal Due Ponti Roma.

Si erano garantiti la permanenza in Serie C al termine della fase a gironi l’I-Padel Ravenna e il Misano Sporting Club, mentre è stato costretto ai play-out il Faenza Padel, che ha ceduto nel testa a testa salvezza con il Ternana Padel B, scivolando così in serie D.

La premiazione di Filippo Scala e Giorgio Negroni

La premiazione di Filippo Scala e Giorgio Negroni, per la quinta volta campioni regionali

REGIONALI ASSOLUTI: SCALA/NEGRONI METTONO LA QUINTA – Il “magic moment” del Village Paddle Imola è proseguito poi ai Regionali Assoluti outdoor, andati in scena sui campi del Set Point di Modena, dove giocatori e giocatrici del club del Santerno hanno dettato legge. Filippo Scala e Giorgio Negroni si laureano per la quinta volta consecutiva campioni regionali piegando 7-6 6-4 dopo una lotta di due ore i compagni di colori Mattia Guerra e Lorenzo Di Giovanni, mentre il titolo femminile va alla coppia Cecilia Pattacini/Camilla Scala, che l’hanno spuntata in finale su Sara D’Ambrogio e Giulia Nenzioni, al rientro agonistico dopo la gravidanza. Il doppio misto ha infine visto l’affermazione del duo sammarinese formato da Jarno Giardi e Francesca Bernardi

Regionali Assoluti: le finaliste del torneo femminile Nenzioni/D’Ambrogio con le vincitrici Pattacini/Scala

IN ARRIVO SERIE D E TRICOLORI AL SUN PADEL RICCIONE – Ora, oltre ai tornei che sono ripartiti, l’attenzione si sposta sulla Serie D, al via dal 23 agosto con ben 28 squadre iscritte in Emilia Romagna rispetto alle 13 dello scorso anno: 3 formazioni andranno alla fase nazionale per la promozione in serie C. Sempre a fine agosto, dal 24 al 30, il Sun Padel Riccione ospiterà per il terzo anno consecutivo i Campionati Italiani outdoor: iscrizioni fino al 22 agosto.

Francesca Bernardi e Jarno Giardi, campioni regionali nel misto

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *