Alexander Binda e Christian Rosti

La promessa del tennis russo, Alexander Binda, si allena da qualche tempo a San Marino con il maestro Christian Rosti e seguito da tutta la struttura della Scuola Agonistica della Federazione Sammarinese Tennis diretta da Corrado Barazzutti, della quale fa parte anche il padre di Christian, il maestro Corrado Rosti.

Binda è in realtà italo-russo, perché il padre è italiano e perché ha mosso i primi passi con la racchetta al Gt Rivazzurra. In questi anni è cresciuto tantissimo ed ora racconta la sua esperienza: “Quest’anno ho raggiunto il mio miglior ranking Itf giovanile al n.52 dopo gli Australian Open, a metà stagione ho iniziato a fare i tornei del circuito Itf Men’s Future, con in palio i primi punti Atp, ed ho scalato 700 posizioni, al momento sono 1145 del mondo. Il mio rapporto con Christian Rosti – continua Binda in una pausa dell’allenamento sammarinese – è sempre molto forte, ora mi alleno a San Marino dove rimarrò fino al 15 novembre. Quando sono in giro per tornei ci sentiamo tutti i giorni con Christian, sia prima che dopo il match, siamo sempre in contatto, mi aiuta sia mentalmente che tecnicamente”. 

Alexander Binda e Christian Rosti

Alexander Binda e Christian Rosti

Va aggiunto che Christian Rosti, che è entrato da qualche tempo nello staff tecnico del Titano, dà una grossa mano a Binda sia dal punto di vista tecnico-tattico, sia mentale, visto che ricopre il ruolo di mental coach. Proprio come mental coach il tecnico sammarinese segue anche diversi giocatori di calcio di livello professionistico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *